ULTIM'ORA

Le presentazioni pazze delle 20 squadre di serie A 2015-2016

Figc

ATALANTA-Salvatasi x un rotto di culo la stagione scorsa ha fatto un mercato insignificante,vendendo Baselli e Zappacosta,ovvero gli unici 2 che erano in grado di correre e li ha rimpiazzati con lo slavo Kurtic e de Roon,un olandese che passava a Bergamo per caso.In attacco Denis ha manifestato l’intenzione di seguire Tevez e tornare in Argentina,così il club si è cautelato ed ha preso Monachello dal Monaco,un po’ come prendere Raul Cremona dalla Cremonese.Ma sono in arrivo colpacci per la chiusura del mercato:nientedimenochè Paletta e Campagnaro.Si salvi(si spera)chi può.

BOLOGNA-E’ entrata nel Guinnes dei primati salendo in serie A senza vincere una partita in casa negli ultimi 6 pleniluni.Ha ladrato alla grande il playoff ad Avellino che se l’avesse fatto la Juve era da denuncia penale,Però ha fatto una bella squadretta:Mirante,Destro,Cicciobello Brienza,Brighi e il famosissimo Crisetig.Se a Delio Rossi non verrà voglia di prenderli tutti a pugni si salverà sotto la Torre degli Asinelli.

CARPI-Gli amiconi di Lotito sono alla loro prima volta in serie A dopo aver vinto ad occhi chiusi la serie B 2014-2015.Eccitati dal futuro derby col Sassuolo e dalla sfida scudetto col Frosinione hanno confermato che basta essere un’emiliana ed essere in serie B che prima o poi te li ritrovi tra le palle in serie A(Reggiana,Piacenza,Parma,Modena,Sassuolo casi umani degli ultimi 30 anni).Ha creduto di poter ingaggiare prima Gilardino,poi Borriello,invece si è dovuta accontentare di Lazzari,Spolli,Bubnjc e Marrone.Squadra modello:Concas sniffa?Fuori dalle palle.Sabbione fa l’hooligan in discoteca?Fuori dalle palle.Basta che fuori dalle palle non ci finisca pure lei.Ho tanta voglia di vedere matto Matos e Mbakogu in azione.

CHIEVO-Gli arrivi di Sassuolo,Carpi e Frosinone hanno messo in pericolo il suo copyright di squadretta della porta accanto,ma i Mussi Volanti proseguono x la loro stradina:liberatosi di Schelotto possono puntare alle prime 10 grazie a Simone Speedy Pepe,reduce da 4 scudetti di fila vinti alla Juve giocando 8 minuti più di Rubinho.Senza parlare di Castro e Gobbi che si presentano freschi di retrocessione e di Cacciatore,da sempre odiato dagli animalisti.

EMPOLI-Si è salvato in pompa magna ma ora ha perso tutti i pezzi:Rugani,Valdifiori,Sepe,Tavano e Sarri.Al suo posto è arrivato Giampaolo,che dopo Ascoli,10 anni fa,non ne ha più imbroccata una.Rischia di andarsene anche Saponara,e forse andranno anche 10 magazzinieri,8 autisti e 13 commercialisti.Tuttavia c’è ottimismo moderato,anche perché Bittante e Zambelli(non è parente del sindaco) promettono bene.

FIORENTINA-La regina dell’estate,dopo i successi sui pulcini di Barcellona e Chelsea.Spera di recuperare almeno per 3 minuti Pepito Rossi,in campo l’ultima volta nel gennaio 1997,che sta ancora imprecando contro Prandelli chiedendosi perché abbia perso il Mondiale.Partito l’altro ectoplasma Mariolone Gomez è arrivato Kalinic,ma soprattutto è arrivato Mario Suarez,che servirà visto il cognome,a spaventare Chiellini.Paulo Sousa dovrà dimostrare che in Italia capirà di calcio anche da allenatore,e ha già iniziato insultando la Juve,come un vero viola deve fare.Così ad occhio arriverà al ventesimo quarto posto di fila,con 76 tra infermerie,ospedali e riformatori.

FROSINONE-Gli amici-bis di Lotito si sono trovati in serie A senza volerlo:in realtà hanno fatto cagare tutti dietro lei ed il Carpi e così si son trovati in una nuova realtà che a settembre 2014 immaginavano solo in PES 2015.Trascinati dai fratelli Ciofani(in realtà si chiamavano Giovani,ma a registrarli all’anagrafe c’era Benedetto XVI) hanno ingaggiato giocatori d’esperienza come Leali(appena retrocesso a Cesena),Diakitè(appena retrocesso a Cagliari) e due figli della Lupa come Rosi e Verde.Quindi faranno una grande stagione.

GENOA-Il giocattolaio Preziosi ha studiato bene tutta l’estate,libero da impegni europei,come fare per levarsi dalle scatole per l’ennesima volta questo impiccio:così ha venduto Iago Falque,Bertolacci e Pavoletti ed ha preso Pandev nella speranza che sia finito,contando su Perotti,uno che si rompe ogni due mesi.Forse l’opera di sfascio non è venuta bene,dovrebbe cederne altri 5.Povero Gasperini,dopo l’Inter la seconda disgrazia della sua vita era trovarsi lui.

HELLAS VERONA-Squadra simpatica nonostante Mandorlini,si è ritrovata un capocannoniere 60enne,Toni,a cui è stato aggiunto Pazzini,che a Verona spera di non emulare le gesta di Saviola.Squadra ricca di fantasia con l’arrivo del rampollo Viviani,e di esperienza con nonno Coppola in porta,farà gara come l’anno scorso col Chievo per arrivare davanti di un’incollatura.E a Mandorlini stavolta la Juve l’han data alla penultima:sta ancora esultando adesso per il gol di JuanitoGomez al 94’ di una partita inutilissima.Sempre sia lodato.

INTER-Si sta preparando alla grande verso il decennale dell’Evento che la rese grande per 5 anni,e così incuranti del fatto che facciano cagare ormai da 3 anni continuano a sventolare slogan tipo “mai stati in serie B” o “il triplete è solo nostro”,tutta roba che ogni anno porta lustro nell’albo d’oro.Infatti nella prossima Champions League ha contato molto tutto ciò.Gagnam style Thohir ha fatto investimenti pesanti,cedendo Kovacic,preso come fosse Ronaldo ed infatti è andato al Real come Ronaldo,ha preso i campionissimi Kongodbia(strappato al Milan che lo ha mandato ripetutamente a fanculo),Murillo,Montoya e Schelotto,ma i gol (e le fighe)continuerà a farli Icardi.Intanto clamorosamente d’estate ha imitato gli ultimi inverni:forse farà sfracelli.

JUVENTUS I quasi tripletisti ripartono con una squadra ringiovanita ed impoverita tecnicamente:fino al 6 giugno alle 20,44 era la squadra più all’avanguardia e tre secoli davanti a tutti,dopo uno scudetto vinto passeggiando(il quarto di fila,che vuoi che sia..),una coppa Italia che l’ha portata alla Decima come il Real(beh,fatte le dovute proporzioni…).Persa la finale col Barcellona(mica l’Omonia Nicosia..),improvvisamente ci siamo ritrovati una squadraccia allo sbando,via Tevez,Pirlo,Vidal,Ogbonna,Pepe e dentro scartine come Mandzukic,Khedira,Dybala,Rugani e Zaza che improvvisamente l’hanno portata ad un ipotetico settimo posto delneriano.Insomma,son tornati i tempi duri.Peccato siamo a tre quarti di agosto,non a maggio.Il fatto che abbia già vinto prima di Ferragosto l’unico straccetto ornamentale che contasse qualcosina d’estate era pura utopia.

LAZIO-Dopo l’ebbrezza di una stagione indimenticabile,terzo posto,finale di Coppa Italia,finale di Supercoppa Italiana(mannaggia ste zebracce…) ed un mercato ignobile con acquisti di emeriti sconosciuti riparte dopo un’estate piena di problemi:se riuscirà a qualificarsi ai gironi di Champions resistendo in Aspirinia nel ritorno avrà eguagliato la stagione scorsa dei celeberrimi cuggini.Nonostante tutto dovrà contare sui gol di Klose e di Messi Anderson,sulle giocate palla al piede(eufemismo)di Mauri e dalla difesa a doppia mandata di Mauricio.Che non è lo scudiero di Donna Francisca de Il segreto.Stagione difficile per Lotito:mantenere la Salernitana in B,Lazio in A e dare le caramelline a Carpin e Frosinone gli farà venire l’emicrania.

MILAN-Nuova rivoluzione dopo una stagione che ha portato l’ex club più titolato al mondo a qualificarsi ai preliminari di Coppa Italia.Via Pazzini e il Faraone,dopo un inizio mercato in cui nessuno voleva andare a Milanello all’improvviso Galliani,colto da raptus berlusconiano ha portato Bacca,Luiz Adriano,suo parente(noto x aver rifilato una decina di gol al fortissimo Bate Borisov in Champions),Bertolacci,Josè Mauri,Romagnoli,ed ha salutato Muntari,l’uomo dal gol fantasma più famoso della Terra.Con Mihajlovic in panchina,reduce da un’Europa League (subito persa dal successore) a tavolino con la Samp.Sarà un grande anno per Milano,Expo e finale CL 2016.Senza neanche bisogno di passaporto x quest’anno.

NAPOLI-La delusione per un terzo posto diventato quinto all’ultima giornata grazie a Come ti centro la Luna Higuain,la fuga di Benitez verso chi la Coppa Campioni la gioca in automatico,l’arrivo del primo pirla libero sulla piazza,cioè Sarri(i bookmakers lo quotano basso tra i primi esoneri..)dopo 12 allenatori che han rifiutato,l’attacco atomico confermato in blocco (fino a quanto?),l’arrivo di grandi nomi come Allan e Valdifiori.Sotto il Vesuvio non bolle nulla di nuovo,e forse neppure nulla di buono.Ma no dai,per lo scudetto ci sono anche loro.Almeno fino a fine settembre.

PALERMO-Zamparini vuole smetterla di fare il buonista:due stagioni con lo stesso allenatore sono merce rara per uno come lui.Ha salutato Dybala e Belotti,forse saluterà pure Vazquez e sta x accogliere Gilardino,che pur di non andare al Carpi ha accettato di farsi stipendiare dallo Zampa.Stavolta non è arrivata la figuraccia in Coppa Italia,forse Iachini,già pronto per la beatificazione da Papa Francesco,può divorarsi il terzo panettone.Incredibile.

ROMA-La Città Eterna seconda ad un passo da tutto,dopo le 13 eliminazioni ed i 78 pareggi di questo nefasto 2015 ha agito alla grande sul mercato con Salah,Falque,Dzeko e Gyomber(che cazzo c’entra?) e così è finalmente pronta per il triplete.Con una raccomandazione ar Pupone:basta farsi selfie in campo.Dopo che successe la Roma passò da”mo je facciamo er sorpasso”(e Astori che lo dichiarò è stato ceduto x la vergogna a Firenze) a -17.E farlo per 2 anni di fila è una vera impresa:nessuna più nella storia sarà seconda a -17 per 2 anni di seguito.Maggica.

SAMPDORIA-Pronto come un avvoltoio a prendersi il posto dei cugini in Europaligg poi hanno buttato nel cesso il regalone dopo 10 minuti col primo Vojvodina qualsiasi e sono la prima squadra al mondo ad essere eliminata già a fine luglio,ad appena 80 giorni dalla finale dell’edizione prima.Per superare lo choc il burino Ferrero ha assunto Cassano,disoccupato da gennaio e che minacciava di incatenarsi sotto la sede della FIGC se la Samp non lo avesse riaccolto.Per completare l’opera il pibe de Bari vecchia ha pure contattato Balotelli,col risultato che gli spogliatoi dei blucerchiati rischiano di finire peggio degli attacchi dell’Isis e di Enola Gay.In più è arrivato Zenga,che è tutto tranne un allenatore.L’opera di auto distruzione di Ferrero sta proseguendo spedita.

SASSUOLO-Per il terzo anno di fila è ancora lì,dato che in serie A sa starci bene giocando pure bene.Quest’anno poi avrà pure la concorrenza dei concittadini carpigiani,per non farsi mancare nulla.Il paese organizzatore del trofeo Tim,in attesa di beccarne 7 dall’Inter e fare 6 punti col Milan ha perso Zaza,ma appunto perché c’è il Milan si è tenuto Berardi,e comunque al momento di battere l’articolo ha 12 attaccanti in un reparto piuttosto folto:Falcinelli,Defrel,Pavoletti,Floroflores,Floccari..neanche il Barcellona ha cotanta qualità.Senza contare l’arrivo di Duncan,Politano e Pellegrini.Non scherza mica.Per me arriverà quart’ultimo.

TORINO-I Cairo Boys hanno fatto una campagna acquisti manco fossero in Champions:Baselli,Zappacosta,Acquah,Avelar,Belotti,Obi.Nonno Ventura dovrà tenere a bada questi ragazzini scatenati ed ha già proibito loro alcool,sesso,figa e macchina prima delle partite,consigliando loro di non uscire dalla scuola materna dopo le 22.Hanno un tasso tecnico superiore ai cugini,ma Agnelli crede di essere ancora competitivo come l’anno scorso.Dopo aver infranto il tabù derby a loro nulla è negato:potrebbero anche retrocedere e nessuno direbbe niente.

UDINESE-Dopo l’ultimo anonimo campionato con Stramaccioni è stato chiamato Colantuono che dovrà riscattare la cacciata da Bergamo avendo una squadra simile a quella che aveva nelle Prealpi orobiche.Con l’aggiunta dell’eterno Di Natale,che le case di riposo si sono stufate di tenergli il posto,di Thereau e pure degli ultimi arrivi di Duvan Zapata,che a Napoli segnava più di Insigne ma l’hanno venduto senza un perché,e Marquinho,nonché di Ali Adnan,primo iracheno a giocare in Italia,preso senza un perché,solo perché un iracheno in Italia doveva venire prima o poi.Il gioiellino Scuffet è stato ceduto nei dilettanti,per uno che era ad un passo dal Real.Tanta fortuna.Soprattutto se Pozzo la smetterà di comprare i pezzi migliori e darli a Watford e Granada.

Informazioni su diego80 (1977 Articoli)

Nato a San Giovanni Bianco il 15/9/80,attualmente disoccupato,nutre una buona passione per la musica e il calcio,in particolare per la Juventus

Contatto: WebsiteFacebook

Rispondi

UA-76292238-1
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: