ULTIM'ORA

30 novembre 1982-Esce Thriller di Michael Jackson,l’album più venduto di sempre

33 anni fa usciva quello che è l’album più venduto di tutti i tempi,ovvero Thriller,di Michael Jackson.La leggenda narra che arrivò a vendere fino a 115 milioni di copie,anche se i 66 milioni stimati restano i più realistici.Composto da sole 9 tracce (più un inedito Someone in the dark,aggiunto nella ristampa del 2001 insieme ad interviste a Quincy Jones e Rod Temperton)

Thriller raggiunse la vetta sulla Billboard 200 Chart e vi rimase per 37 settimane non consecutive; il primato per le consecutive è di 17 settimane, conseguito ben due volte. Rimase invece nella top 10 per 80 settimane e in classifica per 122 settimane (per la straordinaria durata di quasi 2 anni e mezzo). Il disco all’inizio doveva chiamarsi “Starlight” perché il titolo della title track sarebbe dovuto essere “Give Me Starlight”. Da quest’album vennero estratti sette singoli tra cui Billie Jean, Beat It, ed infine l’omonima Thriller. Il primo (Billie Jean) raggiunse la prima posizione nella Billboard Hot 100 rimanendovi per sette settimane consecutive e nella R&B chart per nove settimane. Il brano è il più famoso della carriera di Jackson ed è considerato uno dei migliori nella storia della musica. Beat It raggiunse anch’essa la prima posizione sulla Billboard Hot 100 e la mantenne per tre settimane, mentre Thriller non raggiunse la vetta sulla Hot 100 bensì in quella Hot Dance Club Play rimanendovi per undici settimane. Thriller inoltre, è stato il primo e unico album della storia ad essere il best-seller americano per due anni di fila (1983-1984).

I singoli estratti dall’album vennero accompagnati da video innovativi che mutarono il concetto di video fino allora conosciuto. Un esempio di quanto detto è il cortometraggio Thriller, girato l’anno successivo l’uscita dell’album, dove Jackson con il regista John Landis realizzò quello che è di certo uno dei più famosi video della storia, un vero e proprio mini-film contornato da coreografie divenute celebri e prese ad esempio tutt’oggi da artisti e registi. Il video si fece notare anche per l’uso di effetti speciali, in uno dei quali Jackson si trasformava in lupo mannaro. Tutto ciò contribuì a lanciare Jackson ai vertici della musica internazionale.
Parte del successo dell’album è dovuto inoltre all’esibizione al 25º anniversario della Motown dove Michael Jackson si esibì in Billie Jean e lanciò il Moonwalk ovvero la celebre camminata all’indietro (successivamente usata in tutte le esibizioni live di Billie Jean)

Al disco collaborarono anche altri artisti, tra cui Paul McCartney, i Toto ed Eddie Van Halen.

Nel 1984, Thriller ricevette 12 nomination ai Grammy Awards e ne vinse 8 (cifra record per un solo album).

In occasione dei 30 anni di carriera di Michael Jackson, Thriller è stato riproposto in Edizione Speciale nel 2001, con 4 Bonus Tracks ed alcune interviste rilasciate.

L’11 febbraio 2008 (l’uscita era prevista per novembre 2007 e negli Stati Uniti d’America è stato pubblicato il 12 febbraio) è stato commercializzato in occasione del 25º anniversario dell’album “Thriller” un disco chiamato Thriller 25 contenente un CD ed un DVDcon le tracce originali dell’album e cinque di queste tracce sono state remixate da alcuni artisti quali Akon, Kanye West e Will.i.am e oltre ai remix c’è anche la canzone inedita For All Time che in realtà non fa parte delle sessioni di Thriller bensì di quelle diDangerous pubblicato nove anni dopo, ma fu scritta nel 1982 e quindi originariamente pensata per l’album Thriller, inizialmente doveva essere contenuta nell’album Thriller (la versione giapponese di Thriller 25 contiene anche Got The Hots) e i 3 video estratti dall’album (Billie Jean, Beat it e Thriller) più il video di Michael Jackson di “Billie Jean: Live At Motown 25: Yesterday, Today and Forever”. Questa riedizione ha venduto in tutto il mondo oltre 4 milioni di copie. Nel 2008 Thriller è stato incluso nella Biblioteca del Congresso americano come “Tesoro Nazionale”.

A seguito della morte di Jackson, l’album è rientrato ai primi posti in tutte le classifiche mondiali, vendendo più di 2 milioni di copie. Il successo si è conseguito anche per i singoli, i quali hanno riconquistato la vetta delle classifiche, con diverse milioni di copie vendute. A distanza di due mesi circa dalla morte del cantante, Thriller ha conquistato il suo 29º disco di platino negli Stati Uniti, eguagliando il record di album più venduto nel paese detenuto da Their Greatest Hits (1971-1975) degli Eagles.

 

  • Thriller ha ricevuto mondialmente centouno dischi di platino, diciassette dischi di diamante e otto dischi d’oro.
  • Nel videogame Michael Jackson’s Moonwalker sono presenti versioni al sintetizzatore delle tracce di Thriller.
  • Thriller è stato il primo album con il numero più alto di singoli entrato nella top ten, ben sette su nove tracce totali. Bruce Springsteen con Born in the U.S.A. e Janet Jacksoncon Rhythm Nation 1814 hanno eguagliato questo record successivamente.
  • Thriller è alla posizione numero 20 de “i 500 migliori album di ogni tempo”, nella classifica del magazine “Rolling Stone”. Nel 1990 si è classificato alla numero 7 dei 100 migliori album degli anni ottanta.
  • Nella classifica dei migliori album della storia stilata dalla “The Rock and Roll Hall of Fame” chiamata “Definitive 200”, “Thriller” è stato classificato al terzo posto.
  • Il cantante dei Queen (e amico di Jackson), Freddie Mercury, registrò alcune canzoni con lui durante le registrazioni di Thriller, ovvero State of Shock, There Must Be More to Life Than This e Victory. Nessuna di queste è stata mai pubblicata ufficialmente, ma il manager dei Queen, Jim Beach, ha detto di essere intenzionato a pubblicarle in un prossimo futuro. Durante la registrazione di queste ultime, alcune parti vocali vennero fatte in uno dei bagni della residenza di Jackson; Così ha dichiarato nel giugno del 2009 Peter Freestone (assistente personale di Mercury), che inoltre afferma di essersi prestato a sbattere la porta del bagno in continuazione per diversi minuti in modo che i cantanti potessero trovare il ritmo giusto con un’inusuale e improvvisata grancassa all’interno del bagno.
  • Michael Jackson ammise di essersi ispirato al disco Hot Space dei Queen durante la preparazione di Thriller che fu però un insuccesso commerciale per la band inglese.
  • Uno degli Out-takes dell’album, “Can’t Get Outta The Rain”, altro non è che la versione ri-editata nel testo del brano “You Can’t Win (Parte 2)”, già edito dal 1979 comesoundtrack per il film The Wiz, dell’anno precedente. Venne distribuito come lato B dei singoli originali “The Girl Is Mine”, “Billie Jean” e “Thriller”. Il brano originale invece conteneva le parole “Can’t Get Out Of The Game”. You Can’t Win invece verrà più tardi incluso nella compilation Michael Jackson: The Ultimate Collection, unito alla parte 1.

 

TRACCE ORIGINALI

 

1.Wanna Be Startin’ Somethin’

2.Baby Be Mine

3.The Girl Is Mine (feat.Paul Mc.Cartney)

4.Thriller

5.Beat It

6.Billie Jean

7.Human Nature

8.P.Y.T.(Pretty Young Thing)

9.The Lady in My Life

Informazioni su diego80 (1768 Articoli)
Nato a San Giovanni Bianco il 15/9/80,attualmente disoccupato,nutre una buona passione per la musica e il calcio,in particolare per la Juventus
Contatto: WebsiteFacebook

Rispondi

UA-76292238-1
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: