ULTIM'ORA

Cavaglia e il fascino delle “sisterne”*

L’acqua è un bene primario che ogni famiglia necessita per la sopravvivenza e per ogni bisogno quotidiano.Con l’arrivo dell’acquedotto (e le relative tasse)ognuno può disporre dell’acqua come,quando e quanta ne vuole.Ma tempo fa,fino alla metà de Novecento,l’acqua,specialmente nelle frazioni non era così garantita,così ogni famiglia.per ovviare alla necessità,aveva scavato,a pochi metri dall’entrata della propria abitazione o nei paraggi,un pozzo ,detto “sisterna”(cisterna in italiano)nel terreno ,che veniva poi rivestito da una struttura in muratura,cemento o tufo,sormontata da una costruzione,anch’essa dello stesso materiale del pozzo,di varie forme e dimensioni a seconda della fantasia o della necessità,alla cui base veniva costruito un tetto,circolare o piatto,in cui veniva posta una fessura in cui veniva introdotta una grondaia(la”salina”),che saliva fino al tetto dell’abitazione della famiglia residente,e che serviva a convogliare l’acqua piovana,che veniva poi estratta tramite un’apertura(di solito accessibile con una porticina di legno,che veniva chiusa a doppia,ma anche tripla mandata per impedire ai bambini di affacciarvici) in cui veniva introdotto un secchio che veniva fatto fatto scorrere fino a livello dell’acqua tramite un congegno scorsoio,il “corlèt”.Con l’arrivo dell’acqua in casa,queste cisterne poi hanno perso l’uso di approvigionamento idrico quotidiano,ma molte vengono ancora utilizzate come fornitura d’acqua per animali d’allevamento o per orti e campi.Le strutture di queste cisterne sono singolari e diverse da abitazione ad abitazione..L’admin Diego ha fatto un giro per Cavaglia e Gaiazzo,vista anche l’estrema vicinanza alla propria dimora, nel pomeriggio di lunedì 14 dicembre,per immortalare alcune di queste costruzioni ancora belle nel tempo.Eccone alcune tra le più belle del posto.

 

20151214_152322

Gaiazzo.Cisterna esagonale con copertura in coppi ed apertura in vericiatura verde.Ritenuta tra le più belle della zona.

20151214_155636

Cavaglia.Cisterna nei pressi del sagrato della chiesa.

20151214_152442

Gaiazzo.Cisterna ancora perfettamente funzionante.

20151214_152401

Gaiazzo.Antica cisterna,recentemente riverniciata ed abbellita dal proprietario.

20151214_154047

Centro di Cavaglia.Cisterna nella zona in cui si è tenuta il 20 settembre scorso l’esibizione di Elide Fumagalli-Tetto parzialmente dissestato.

20151214_154130

Cavaglia,contrada.Cisterna circolare nei pressi del Bed and Breakfast Castel della Regina.Copertura in coppi.

20151214_155227

Cavaglia.Cisterna dell’ex casa-osteria Luigi Milesi (Carimbèl).

 

*E’ possibile un futuro aggiornamento dell’articolo,con l’aggiunta di nuove cisterne.

 

Informazioni su diego80 (1826 Articoli)
Nato a San Giovanni Bianco il 15/9/80,attualmente disoccupato,nutre una buona passione per la musica e il calcio,in particolare per la Juventus
Contatto: WebsiteFacebook

Rispondi

UA-76292238-1
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: