ULTIM'ORA

Lezione 2 : Mani sulla tastiera e via si parte!

Primi concetti :

Ciao, oggi affrontiamo l’argomento tastiera e scrittura su smartphone tablet e pc. Come sempre, all’inizio, può sembrare difficile ma con un po’ di pratica imparerai anche tu.

Impareremo che la disposizione dei tasti sulle tastiere virtuali di smartphone e tablet è identica a quella utilizzata su quelle in “tasti ed ossa” dei computer portatili e fissi. Questi tipi di tastiera sono chiamati QWERTY per la sequenze dei primi sei tasti in altro a destra che compone appunto questa strana parola.

Tastiera italiana per computer

La prima cosa che scopriamo è che i tasti corrispondenti alle lettere dell’alfabeto (evidenziate in blu) non sono in ordine alfabetico… Ecco, si dirà : <<non era già abbastanza difficile ci mancava solo di mischiare l’alfabeto…  >> Ma perchè questa scelta? La risposta sta principalmente nell’ergonomia. Con questo tipo di disposizione infatti, mediamente, si ha uno sforzo omogeneo su entrambe le mani e tutte le dita mentre si utilizza la tastiera. Comunque niente paura, dopo le prime giustificate proteste e imprecazioni, vi risulterà abbastanza naturale e istintivo digitare qualsiasi testo.

La tastiera estesa.

Dopo una prima veloce occhiata verrebbe spontaneo chiedersi ma perchè mai servono tutti qui bottoni sulla tastiera? Non bastavano le lettere dell’alfabeto ed i numeri? Bene, allora vi faccio vedere la versione completa ed estesa della tastiera…

Struttura di una tastiera estesa.

La versione estesa della tastiera contiene 102 o 105 tasti! Ma li devo conoscere proprio tutti?

No, non è strettamente necessario. Come mostrato nella figura sopra i tasti sono raggruppati in zone che rappresentano determinate funzionalità. Per l’utente medio è importante ricordare :

I tasti azzurri, che rappresentano le lettere dell’alfabeto ed i numeri

Il tasto Enter o Invio

Questo tasto fondamentale ha lo scopo di confermare un qualsiasi comando, oppure in fase di scrittura manda a capo il testo.

Il tasto Shift o Maiusc

Altro tasto molto importante in fase di scrittura è il tasto “Maiuscolo” o “Shift“.Premendolo prima dei caratteri dell’alfabeto e mantenendone la pressione, consente la scrittura delle lettere maiuscole. L’altro utilizzo comune è quello che consente di scrivere i caratteri “superiori” ovvero ci sono alcuni tasti che hanno due file di segni, una principale ed una un pò più in alto. Per poter scrivere i caratteri che stanno nella “fila sopra” è necessario premere il carattere “maiuscolo” e mantenendo la pressione su di esso premere contemporaneamente il carattere desiderato

Il tasto “Spazio” o “Barra Spaziatrice”

E’ il tasto più lungo dell’intera tastiera ed ha lo scopo di inserire uno spazio vuoto. Serve quindi a separare due parole.

Il tasto Cancella Indietro o Backspace

è il tasto della tastiera dei computer che cancella il carattere prima del cursore

Il tasto CANC o DEL

è il tasto della tastiera dei computer che cancella il carattere dopo il cursore

Per vedere quanto sia facile comporre un testo con una tastiera proviamo ora a scrivere l’incipit di una delle poesie più note agli studenti : Il 5 Maggio di Alessandro Manzoni :

Ei fu. Siccome immobile,
dato il mortal sospiro,
stette la spoglia immemore
orba di tanto spiro,
così percossa, attonita
la terra al nunzio sta,

muta pensando all’ultima
ora dell’uom fatale;
né sa quando una simile
orma di piè mortale
la sua cruenta polvere
a calpestar verrà.

E sugli smartphone ed i tablet?

Una volta che riusciremo a ricordarci il significato dei tasti sopra descritti saremo in grado di scrivere più o meno tutto ciò che ci piace, persino il romanzo che tenevamo nel cassetto dagli anni della scuola! Ma nelle immagini viste fino ad’ora si è vista soltanto la tastiera di un computer, ma su di uno smartphone o un tablet, come si fa a scrivere ed usare la tastiera? Beh, più o meno esattamente allo stesso modo! Lo dimostriamo subito con un veloce esempio.

Scrivere ed inviare un SMS

Per prima cosa dobbiamo ricordarci che sugli smartphone e sui tablet non esiste il concetto di doppio clic. La ragione principale è che non essendoci un mouse collegato al nostro dispositivo non c’è nulla che “faccia clic”… Per comandare il nostro telefono o la nostra tavoletta useremo solo ed esclusivamente le dita. La pressione dei tasti sugli schermi touch di telefoni  e tablet si dice Clap. E non esiste nemmeno il concetto di doppio Clap. Per scrivere, aprire una applicazione, per fare qualunque cosa si deve premere solo e soltanto una volta il o i tasti che ci servono.

Per mettere alla prova le nostre capacità su di uno smartphone proviamo adesso a vedere come si fa ad inviare un messaggino SMS.

Tasti principali finestra Home

 

Cominciamo dalla pagina Home del nostro telefono Android. Dovremmo vedere dei tasti simili, se non uguali, a quelli mostrati nella figura qui sopra.Premendo sull’icona cerchiata in rosso accederemo alla pagina dove possiamo vedere la lista di tutti i messaggi SMS che abbiamo fin qui ricevuto o mandato oppure possiamo anche crearne uno nuovo. Non appena premiamo il tasto cerchiato in rosso ci appare una finestra simile a questa :

Qui possiamo controllare, in ordine cronologico, tutti gli SMS che abbiamo mandato e ricevuto di recente. Se premiamo sull’icona col simbolo + (più) cominceremo finalmente a creare il nostro primo SMS.

Per prima cosa inserisci il destinatario scrivendo il nome con cui hai salvato il contatto oppure il numero. Una volta inserito il destinatario possiamo cominciare a scrivere il testo del messaggio :

 

Bene, una volta terminato il testo del messaggio possiamo premere il tasto INVIA, che potrà avere icone differenti a seconda del dispositivo usato, ed il gioco è fatto! Ricordatevi che la disposizione dei tasti corrispondenti alle lettere dell’alfabeto corrisponde esattamente con quella delle tastiere QUERTY dei computer. Inoltre risulta comodissima la funzione Riconoscimento Vocale che si attiva premendo il tasto in alto a sinistra rappresentato da un microfono. Questa funzione ci permette di parlare liberamente come se stessimo chiacchierando con un nostro amico. Il telefono trascriverà letteralmente tutte le parole che abbiamo pronunciato.Il riconoscimento vocale ha fatto passi avanti enormi negli ultimi tempi e adesso è senza dubbio il modo più veloce e sicuro per scrivere un testo su Android.


LEZIONE 2.

Proviamo ora a misurare quanto abbiamo capito dell’uso della tastiera touch e non.

Rispondi

UA-76292238-1
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: