ULTIM'ORA

BergamoScienza: dal 1° Ottobre 2016 al via la XIV edizione

La divulgazione scientifica per tutti

BergamoScienza 2016

Prende il via il 1 ottobre e si concluderà il 16 ottobre la XIV edizione di BergamoScienza.

Una serie di incontri e laboratori dedicati alla divulgazione scientifica a tutto campo.

Conferenze con autorevoli personaggi, laboratori didattici, spettacoli musicali, dimostrazioni delle leggi scientifiche, presentazione di nuove tecnologie, riscoperta delle leggi della fisica tradizionale e non.

Insomma, una perfetta occasione per tenere allenato il cervello.  A partire da un livello base (per esempio le proprietà chimiche e fisiche dell’acqua) a un qualcosa di tecnologicamente avanzato (il micro-robot grande come un capello umano) fino alle recenti scoperte nel campo della fisica sperimentale (le Onde gravitazionali ipotizzate da Albert Einstein).

Il vasto programma della manifestazione si articola in tre distinti capitoli:

PARLIAMO di SCIENZA: 64 iniziative tra conferenze, seminari, tavole rotonde. Questa è la punta di diamante, dove interverranno illustri scienziati esperti dei più disparati settori dello scibile umano.

Alcuni esempi:

IL TRAPIANTO FACCIALE
Il chirurgo Benoît Lengelé, noto per aver effettuato il primo trapianto di faccia del mondo, sarà protagonista di “FACE/OFF: l’avventura scientifica del trapianto facciale e della bioingegneria”.
faceoff

NEPAL: IL SOCCORSO IN ALTA QUOTA
3 esperti parleranno delle problematiche del soccorso in alta quota con riferimento alle popolazioni nepalesi, e agli alpinisti, dal soccorso in valanga al terremoto, con riferimento alle iniziative di soccorso e prevenzione europee e nepalesi dopo il terremoto del 2015.
Nepal

BIG DATA: LA RIVOLUZIONE DIGITALE NELLA SCIENZA E NELLA SOCIETA’
l’ingegnere nucleare Mario Rasetti  rifletterà su come la scienza dei nostri tempi “non è più spinta soltanto da nuove scoperte o teorie, ma soprattutto dalla disponibilità senza precedenti di dati. Dati che sono ‘là fuori’ ancora tutti da esplorare, che sono il risultato delle nostre attività quotidiane del corpo come della persona civile e non il risultato di esperimenti scientifici pianificati e ripetibili.”
1731

CRISTALLI QUASI-PERIODICI – UN CAMBIO DI PARADIGMA IN CRISTALLOGRAFIA
Il premio Nobel Dan Shechtman, il fisico israeliano che grazie alla teoria dei cristalli quasiperiodici sta cambiando il modo dei chimici di osservare la materia.
cristalli


ALPEGGIO E BIODIVERSITÀ. LA STORIA, LE PRATICHE, LE PROSPETTIVE

Marco Mazzoleni, organizza un convegno sul mondo dell’alpeggio e della caseificazione. A seguire degustazione guidata di formaggi.
1795

POSSONO L’ESERCIZIO E LA TECNOLOGIA TENERE IL TUO CERVELLO GIOVANE PER SEMPRE?
La ricerca mostra abbastanza chiaramente che un’attività mentale sostenuta in età avanzata è associata con un’aumentata acuità mentale e con un generale benessere.

1647

E poi ancora ASTRONOMIA e SPAZIO, TECNOLOGIA, AMBIENTE, SALUTE e TERRITORIO.
onde gravitazionali

Per questa categoria spesso i posti sono limitati. L’organizzazione mette a disposizione una Diretta Streaming delle principali manifestazioni.

E soprattutto le rende disponibili alla visione anche in momenti successivi.
In questo modo è possibile anche andare a vedere le conferenze presentate nelle passate edizioni.

Ci sono poi le iniziative chiamate CHE SPETTACOLO LA SCIENZA.

1539

Concerti, proiezioni di film, spettacoli di danza, spettacoli teatrali.

Dove le rappresentazioni accompagnate (per forza) da dimostrazioni scientifiche.
In questa categoria, ha destato parecchio interesse l’analisi di come è costruito un ORGANO (lo strumento musicale presente in  tutte le nostre chiese), quali sono le sue caratteristiche principali, quale è stata la sua evoluzione nel tempo. E quali sono le leggi fisiche che ne governano il suono. Il tutto durante un concerto interattivo di grande coinvolgimento, anche per i non esperti in materia. Quest’anno una delle visite è programmata ai 4 strumenti della Cattedrale di Bergamo – complementari fra loro per dimensione, costruzione ed epoca.

 

E per finire, ma non ultimi per importanza, le iniziative di SPERIMENTIAMO LA SCIENZA

1633

Laboratori didattici dove spesso e volentieri i “presentatori” sono gli allievi delle Scuole bergamasche (e non) che hanno risposto all’appello degli organizzatori della manifestazione.

Si concentrano prevalentemente nell’area della città di Bergamo, ma ormai quasi tutti gli Istituti della Provincia hanno messo in campo iniziative specifiche.

In Valle Brembana troviamo:

a Piazza Brembana: “LE ORCHIDEE TRA MITO E LEGGENDA”
a Zogno – Istituto Turoldo : “IL PI GRECO E NON SOLO…”
a San Giovanni Bianco – CFP: “UNA MELA AL GIORNO”
a San Giovanni Bianco – CFP: “DALLA MECCANICA ALLA ROBOTICA”
a San Pellegrino Terme: “LE MOLECOLE DEL BENESSERE”
a San Pellegrino Terme: “VIAGGIO INTORNO AL SANGUE: DALLA CONOSCENZA AL DONO”
a Zogno: “IL SANGUE: ALLA SCOPERTA DI UN TESSUTO VERAMENTE SPECIALE PER IL NOSTRO ORGANISMO

luoghi

Per saperne di più, per vedere tutte le iniziative e soprattutto per PRENOTARE le visite, è necessario visitare e registrarsi al sito  https://www.bergamoscienza.it/
Ogni dubbio, ogni domanda, ogni risposta, la trovate in queste pagine.

Per chi non sentisse la necessità di registrarsi, il programma completo può essere consultato alla pagina del catalogo online 2016

Come tutte le associazioni, anche Bergamo Scienza ha bisogno di Soci, Sponsor, Volontari e Sostenitori.
Questa bellissima macchina, senza queste tre parti essenziali, non andrebbe molto lontano.

 

Non è ancora iniziata la XIV edizione che già gli organizzatori stanno già discutendo di cosa fare nel 2017. E questo è un bene!

BUON BERGAMOSCIENZA A TUTTI.

logo_ita

Le immagini riportate in questo articolo sono state prese dal sito ufficiale di BergamoScienza

 

 

 

Informazioni su Hieronymus (63 Articoli)

matematica, fisica, meccanica tradizionale, meccanica quantistica, relatività, scienza, libri, fumetti, film, musica.

Contatto: Facebook

Rispondi

UA-76292238-1
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: