ULTIM'ORA

Father and Son – Padre e Figlio

Cat Stevens e una delle sue migliori canzoni

Father and Son” è una bellissima e famosissima canzone di Steven Demetre Georgiou, che ora si fa chiamare Yusuf Islam ma che per tutti è conto con il suo nome d’arte: Cat Stevens.

Un testo pubblicato nel 1970, quando ha 22 anni.
La canzone è la decima traccia dell’Album “Tea for the Tillerman”.
Il quarto album pubblicato da Steven
Copertina dell'album

Un testo dove si va a parlare del rapporto tra padre e figlio, della visione della vita diversa tra uno e l’altro. Da considerare soprattutto negli anni in cui è stata scritta.

La voce poi scandisce perfettamente il modo di essere dei due protagonisti.

Calma e rilassata quando interpreta il padre.

Squillante e rabbiosa quando a parlare è il figlio ribelle.

La traduzione in italiano è questa:

catstevens-2016

PADRE
Non è il momento di cambiare,
rilassati e basta, prenditela comoda.
Sei ancora giovane, questo è il tuo problema,
ci sono tante cose ancora che devi scoprire,
trovati una ragazza, sistemati,
se vuoi puoi sposarti.
Guardami, io sono vecchio, però sono felice
Un tempo ero come sei tu adesso, e so che non è facile
stare calmo quando trovi qualcosa per andartene
ma prenditi il tuo tempo, rifletti a lungo
perchè, pensa a tutto quel che hai.
Domani tu sarai ancora qui, ma i tuoi sogni potrebbero non esserci

 

figlio

 

FIGLIO
Come posso provare a spiegargli?

Quando ci provo lui si gira dall’altra parte
è sempre lo stesso, la stessa storia
dal momento in cui ho imparato a parlare
mi è stato ordinato di ascoltare
ora c’è una via, e io so che devo andare
io so che devo andare

 


PADRE

Non è tempo per cambiamenti
solo siediti, rilassati
sei ancora giovane, è questo il tuo problema
ci sono ancora tante sfide che devi superare
trovati una ragazza, sistemati
se vuoi puoi sposarti
guarda me, sono vecchio, ma sono felice
[in sottofondo – FIGLIO]
Lontano, lontano, lontano, io so che devo decidere da solo

FIGLIO
Tutte le volte che ho pianto, tenendomi dentro ciò che sapevo
è difficile, ma è ancor più difficile ignorare tutto questo
Se avessero avuto ragione, sarei stato d’accordo, ma il problema è che non mi conoscete
ora c’è una via e io so che devo dandare via
io so che devo andare
[in sottofondo – PADRE]
Rimani, rimani, rimani, perchè vuoi prendere da solo questa decisione?

 

Ed ora potete ascoltare “Father and Son” con la sua voce inimitabile:

Informazioni su Hieronymus (58 Articoli)
matematica, fisica, meccanica tradizionale, meccanica quantistica, relatività, scienza, libri, fumetti, film, musica.
Contatto: Facebook

2 Commenti su Father and Son – Padre e Figlio

  1. Quante volte ho chiesto agli amici che sapevano suonare la chitarra di farmela ascoltare… Quante volte l’ho intonata… E da quando poi ad una certa età ho imparato pure io a strimpellare è da sempre la prima canzone che faccio per scaldarmi un pò. E ogni volta, davvero, mi viene la pelle d’oca. Quando ero bambino o ragazzino non conoscevo le parole del testo ed il suo significato ma intuivo che doveva esserci dietro un grande messaggio. Non sapevo di cosa raccontava ma capivo che non era una canzone facile. Poi quando un pò più grande sono riuscito, mettendo insieme le parole, ad intuirne la trama ho avuto la conferma. Per me è riduttivo chiamare canzone questo brano. L’insieme del testo, della musica, del contesto storico e sociale in cui è stata scritta ne fanno un inno, una dichiarazione valida ancor oggi per tutti i genitori e per tutti i figli. Questa è la potenza enorme della musica. Con un numero relativamente povero di parole, tenute assieme e rese profonde da una melodia, si riescono ad esprimere concetti altissimi che possono superare qualsiasi barriera, linguistica, culturale e sociale.
    Complimenti e sentiti ringraziamenti a Hieronymus che ci ha fatto riscoprire questo gioiello.

  2. Grazie Syd. E’ l’autoradio che mi da questi suggerimenti.
    Ovvio.
    La stazione che ascolti deve essere quella giusta!

Rispondi

UA-76292238-1
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: