ULTIM'ORA

Quando l’Eco di Bergamo si ispira a VBTV….

Il nostro articolo realizzato dal nostro bravo redattore misterioso Hieronymus con la consulenza di Nunzio Capelli (non so chi dei due abbia collaborato di più..vabbè, affari loro…) sulle tariffe autostradali ha avuto un successo strepitoso, raggiungendo circa 3.000 visualizzazioni nel giro di tre soli giorni dalla sua pubblicazione.

Tariffe autostradali – Penalizzati Bergamo e Dalmine

L’articolo di VBTV ha suscitato anche l’interesse della nostra testata giornalistica principale, L’Eco di Bergamo, che ha chiesto l’autorizzazione per poterlo pubblicare nelle proprie colonne. Ma mettendo due paletti importanti: che la testata di VBTV non venisse citata e neppure Hieronymus, ma che fosse sembrato tutto come “una chiamata alla redazione”. Ovviamente, era impensabile, per la credibilità del loro giornale, che fosse un certo Hieronimyus (se il nostro redattore vuole mantenere l’anonimato, ha tutto il diritto di farlo) a fare loro la “soffiata”, così lo stesso Nunzio ha accettato di fare le veci per l’eventuale pubblicazione. Non è tanto la mancata citazione di Hieronymus a turbare noi tutti, ma il fatto che il nostro sito non venisse minimamente citato, sminuendo così un lavoro di squadra che sta facendo crescere giorno per giorno, mese dopo mese, anno dopo anno la nostra piccola realtà. Sabato pomeriggio, giorno in cui siamo stati contattati da L’Eco, abbiamo messo la cosa a votazione, e la maggioranza ha deciso che l’articolo venisse pubblicato da l’Eco, pur con tutte le restrizioni richieste. Così nel numero di oggi l’articolo è stato pubblicato, e noi ve lo proponiamo così com’è.

Lo stesso articolo è stato ripreso anche dal loro sito web, in formato ridotto rispetto a quanto scritto nell’articolo cartaceo. Ecco il link di rimando.

http://www.ecodibergamo.it/stories/valle-brembana/pedaggio-beffa-per-un-bergamascopagati-440-euro-per-11-km-in-piu_1214992_11/

 

Informazioni su diego80 (1978 Articoli)

Nato a San Giovanni Bianco il 15/9/80,attualmente disoccupato,nutre una buona passione per la musica e il calcio,in particolare per la Juventus

Contatto: WebsiteFacebook

1 Commento su Quando l’Eco di Bergamo si ispira a VBTV….

  1. Ho lasciato passare qualche giorno prima di commentare.

    Questo delle autostrade era il secondo post elaborato con Nunzio e spero ce ne siano anche di successivi.

    Devo dire che per entrambi è stato importante mettere in luce questo “problema”.
    E ci auguriamo che gli sforzi congiunti possano portare a una soluzione pratica della vicenda.

    Cioè una revisione DEI COSTI dei pedaggi autostradali di Bergamo e Dalmine.
    Poi vedremo se l’ente di competenza saprà “pensare” anche a Capriate e Trezzo.
    La soluzione pratica di alcuni nostri lettori, uscire a un casello e subito rientrare potrebbe essere una soluzione.
    Ma la soluzione potrebbe essere di boicottare i caselli di Dalmine e Bergamo.

    Vedremo se L’Eco di Bergamo ci aiuterà in tutto ciò. Non lo abbiamo ancora chiesto. Non vorremmo farlo noi.
    Noi ci stiamo muovendo su altri fronti.
    E li apprezzeremo se riterranno utile citare VBTV e il suo staff.

    “Nec videar dum sim” diceva Mons Bonicelli, facendo suo il motto del 5° Reggimento Alpini

    E’ più importante salvaguardare le tasche della gente.
    Perché ogni soldo risparmiato è un soldo guadagnato.

Rispondi

UA-76292238-1
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: