ULTIM'ORA

Mondiale per Club: La spunta Ronaldo, ma che Kashima!

Al Real l'edizione 2016 del Mondiale per Club: riviviamo anche la vecchia Coppa Intercontinentale.

C’era una volta un trofeo calcistico chiamato Coppa Intercontinentale. Una partita unica, all’origine andata e ritorno, sobbarcandosi le spese di un viaggio in Sudamerica, poi in sede unica in..continente neutro in Giappone. Si sfidavano le vincitrici continentali europea (ovvero la vincitrice della Coppa dei Campioni) e sudamericana (ovvero la vincitrice della Coppa Libertadores). Trofeo che poi dal 2005 è stato sostituito da una versione più ampia , del trofeo, il Mondiale per Club FIFA, diventando così un vero e proprio torneo, con partecipanti tutti i club vincitrici dei titoli nazionali delle varie confederazioni, analogo a quanto avviene con la Confederation’s Cup delle Nazionali di calcio.

Fin dalla sua prima edizione hanno diritto a partecipare le squadre vincitrici dei tornei continentali organizzati dalle sei confederazioni appartenenti alla FIFA. Quindi oltre agli europei vincitori della UEFA Champions League e ai sudamericani detentori della Coppa Libertadores, che fino al 2004 si contendevano in gara unica la Coppa Intercontinentale, alla competizione prendono parte anche i campioni centro-nordamericani della CONCACAF Champions League, quelli africani della CAF Champions League, quelli asiatici della AFC Champions League e quelli dell’Oceania dell’OFC Champions League. Inoltre dal 2007 partecipa anche la squadra vincitrice del campionato della nazione ospitante.

La nuova formula vede, dal 2007 un turno eliminatorio preliminare tra la squadra campione oceaniana e quella vincitrice del campionato del Paese ospitante.

La vincente di tale spareggio accede al primo turno a eliminazione diretta cui già sono presenti le tre squadre campioni continentali centro-nordamericana, africana e asiatica. Tali quattro squadre sono accoppiate per sorteggio in un turno eliminatorio a partita unica; le vincitrici affrontano le due semifinaliste di diritto, le campioni d’Europa e del Sudamerica.

Le semifinaliste vincenti disputano la finale per il primo posto, quelle sconfitte per il terzo. Le due squadre sconfitte nel primo turno disputano altresì la finale per il quinto posto.

Il regolamento prevede che, qualora la vincitrice di una delle competizioni continentali sia del paese ospitante, il posto della vincitrice del campionato locale è preso dalla finalista perdente del torneo continentale. Questa eventualità è occorsa in due casi, nelle edizioni 2007 e 2008: nel primo caso è stata ammessa la squadra iraniana del Sepahan, nel secondo quella australiana dell’Adelaide United; entrambe avevano perso le rispettivi finali dell’AFC Champions League contro club giapponesi.

Essendo quella europea e quella sudamericana le migliori scuole calcistiche del pianeta, quasi certamente la finale (che si disputa a metà dicembre di domenica) è stata finora quasi sempre tra loro due, ma se la squadra europea è sempre giunta in finale, la squadra sudamericana non ce l’ha fatta per due volte: nel 2010 giunsero i congolesi del TP Mazembe, battuti dall’Inter, mentre quest’anno è toccato ad una squadra asiatica, i giapponesi del Kashima Antlers, tra l’altro qualificatosi come Paese organizzatore e non come squadra vincitrice della Champions asiatica (andata ad un club sud coreano, il Jeonbuk Hyundai), che hanno ceduto solo ai supplementari al  Real Madrid. Ecco com’è andata quest’anno, nella decade svolta in territorio giapponese dall’8 al 18 dicembre.

Squadre partecipanti

Ubicazione delle squadre partecipanti alla Coppa del mondo per club FIFA 2016.

SquadraData di qualificazioneConfederazioneQualificata in quantoPartecipazioni
Nuova Zelanda Auckland City23 aprile 2016OFCCampione OFC Champions League 2016(Ultima nel 2015)
Messico América27 aprile 2016CONCACAFCampione CONCACAF Champions League 2015-2016(Ultima nel 2015)
Spagna Real Madrid28 maggio 2016UEFACampione UEFA Champions League 2015-2016(Ultima nel 2014)
Colombia Atlético Nacional27 luglio 2016CONMEBOLCampione Coppa Libertadores 2016
Sudafrica Mam. Sundowns23 ottobre 2016CAFCampione CAF Champions League 2016
Corea del Sud Jeonbuk Hyundai26 novembre 2016AFCCampione AFC Champions League 2016(Ultima nel 2006)
Giappone Kashima Antlers3 dicembre 2016AFCCampione 2016 del Giappone, paese ospitante

Play-off per i quarti di finale

Yokohama
8 dicembre 2016, ore 19:30 UTC+9
Incontro 1
Kashima Antlers2 – 1
referto
Auckland CityInternational Stadium Yokohama (17.667 spett.)

Arbitro:Zambia Janny Sikazwe

Quarti di finale

Suita
11 dicembre 2016, ore 16:00 UTC+9
Incontro 2
Jeonbuk Hyundai1 – 2
referto
AméricaSuita City Football Stadium (14.587 spett.)

Arbitro:Ungheria Viktor Kassai

Suita
11 dicembre 2016, ore 19:30 UTC+9
Incontro 3
Mam. Sundowns0 – 2
referto
Kashima AntlersSuita City Football Stadium (21.702 spett.)

Arbitro:Messico Roberto Garcia Orozco

Incontro per il quinto posto[

Suita
14 dicembre 2016, ore 16:30 UTC+9
Incontro 4
Jeonbuk Hyundai4 – 1
referto
Mam. SundownsSuita City Football Stadium (5.938 spett.)

Arbitro:Bahrein Nawaf Shukralla

Semifinali

Suita
14 dicembre 2016, ore 19:30 UTC+9
Incontro 5
Atlético Nacional0 – 3
referto
Kashima AntlersSuita City Football Stadium (15.050 spett.)

Arbitro:Ungheria Viktor Kassai

Yokohama
15 dicembre 2016, ore 19:30 UTC+9
Incontro 6
América0 – 2
referto
Real MadridInternational Stadium Yokohama (50.117 spett.)

Arbitro:Paraguay Enrique Cáceres

Incontro per il terzo posto

Yokohama
18 dicembre 2016, ore 16:00 UTC+9
Incontro 7
América2 – 2
referto
Atlético NacionalInternational Stadium Yokohama (44.165 spett.)

Arbitro:Bahrein Nawaf Shukralla

Finale

Yokohama
18 dicembre 2016, ore 19:30 UTC+9
Incontro 8
Real Madrid4 – 2
(d.t.s.)
referto
Kashima AntlersInternational Stadium Yokohama (68.742 spett.)

Arbitro:Zambia Janny Sikazwe

Grande protagonista il neo pallone d’Oro 2016 Cristiano Ronaldo, anche se i giapponesi sono stati avversario ostico, costringendo i Campioni d’Europa ai supplementari, dopo essere stati anche in vantaggio: il campione portoghese prima ha impattato su rigore, poi ha segnato una doppietta nella prosecuzione, dando il secondo trofeo ai madrileni, dopo quello del 2014.

Albo d’oro

Exquisite-kfind.pngLo stesso argomento in dettaglio: Albo d’oro della Coppa del mondo per club FIFA.
AnnoOspitanteFinaleFinale terzo e quarto posto
VincitoreRisultato2º posto3º postoRisultato4º posto
2000
Dettagli[19]
Brasile BrasileBrasile Corinthians0 – 0 dts
(4 – 3) dcr
Brasile Vasco da GamaMessico Necaxa1 – 1 dts
(4 – 3) dcr
Spagna Real Madrid
2001
Dettagli
Spagna Spagna
(Non disputata)
Non disputataNon disputata
2005
Dettagli
Giappone GiapponeBrasile San Paolo1 – 0Inghilterra LiverpoolCosta Rica Saprissa3 – 2Arabia Saudita Al-Ittihad
2006
Dettagli
Giappone GiapponeBrasile Internacional1 – 0Spagna BarcellonaEgitto Al-Ahly2 – 1Messico América
2007
Dettagli
Giappone GiapponeItalia Milan4 – 2Argentina Boca JuniorsGiappone Urawa Reds2 – 2
(4 – 2) dcr
Tunisia Étoile du Sahel
2008
Dettagli
Giappone GiapponeInghilterra Manchester Utd1 – 0Ecuador LDU QuitoGiappone Gamba Osaka1 – 0Messico Pachuca
2009
Dettagli
Emirati Arabi Uniti Emirati Arabi UnitiSpagna Barcellona2 – 1 dtsArgentina EstudiantesCorea del Sud Pohang Steelers1 – 1
(4 – 3) dcr
Messico Atlante
2010
Dettagli
Emirati Arabi Uniti Emirati Arabi UnitiItalia Inter3 – 0RD del Congo TP MazembeBrasile Internacional4 – 2Corea del Sud Seongnam
2011
Dettagli
Giappone GiapponeSpagna Barcellona4 – 0Brasile SantosQatar Al-Sadd0 – 0
(5 – 3) dcr
Giappone Kashiwa Reysol
2012
Dettagli
Giappone GiapponeBrasile Corinthians1 – 0Inghilterra ChelseaMessico Monterrey2 – 0Egitto Al-Ahly
2013
Dettagli
Marocco MaroccoGermania Bayern Monaco2 – 0Marocco Raja CasablancaBrasile Atlético Mineiro3 – 2Cina Guangzhou Ever.
2014
Dettagli
Marocco MaroccoSpagna Real Madrid2 – 0Argentina San LorenzoNuova Zelanda Auckland City1 – 1
(4 – 2) dcr
Messico Cruz Azul
2015
Dettagli
Giappone GiapponeSpagna Barcellona3 – 0Argentina River PlateGiappone Sanfrecce2 – 1Cina Guangzhou Ever.
2016
Dettagli
Giappone GiapponeSpagna Real Madrid4 – 2 dtsGiappone Kashima AntlersColombia Atlético Nacional2 – 2
(4 – 3) dcr
Messico América

Medagliere

Exquisite-kfind.pngLo stesso argomento in dettaglio: Statistiche della Coppa del mondo per club FIFA.

Per club]

I giocatori del Barcellona festeggiano la vittoria della Coppa del mondo per club FIFA 2011; la squadra spagnola è la più titolata nella storia della competizione

Club1º posto2º posto3º postoTotale
Spagna Barcellona3104
Spagna Real Madrid2002
Brasile Corinthians2002
Brasile Internacional1012
Germania Bayern Monaco1001
Italia Inter1001
Inghilterra Manchester Utd1001
Italia Milan1001
Brasile San Paolo1001
Argentina Boca Juniors0101
Inghilterra Chelsea0101
Argentina Estudiantes0101
Giappone Kashima Antlers0101
Ecuador LDU Quito0101
Inghilterra Liverpool0101
Marocco Raja Casablanca0101
Argentina River Plate0101
Argentina San Lorenzo0101
Brasile Santos0101
RD del Congo TP Mazembe0101
Brasile Vasco da Gama0101
Egitto Al-Ahly0011
Qatar Al-Sadd0011
Brasile Atlético Mineiro0011
Colombia Atletico Nacional0011
Nuova Zelanda Auckland City0011
Giappone Gamba Osaka0011
Messico Monterrey0011
Messico Necaxa0011
Corea del Sud Pohang Steelers0011
Giappone Sanfrecce0011
Costa Rica Saprissa0011
Giappone Urawa Reds0011

Per Federazione

Federazione1º posto2º posto3º postoTotale
Spagna Spagna5106
Brasile Brasile4228
Italia Italia2002
Inghilterra Inghilterra1203
Germania Germania1001
Argentina Argentina0404
Giappone Giappone0134
Ecuador Ecuador0101
Marocco Marocco0101
RD del Congo RD del Congo0101
Messico Messico0022
Colombia Colombia0011
Corea del Sud Corea del Sud0011
Costa Rica Costa Rica0011
Egitto Egitto0011
Nuova Zelanda Nuova Zelanda0011
Qatar Qatar0011

Per Confederazione

David Luiz, Cássio, Paolo Guerrero, premiati nell’edizione del 2012.

Confederazione1º posto2º posto3º postoTotale
UEFA93012
CONMEBOL47314
CAF0213
AFC0156
CONCACAF0033
OFC0011

Da quando esiste il torneo, solo tre squadre brasiliane (Due il Corinthians, una per Internacional e San Paolo) sono riuscite ad aggiudicarselo tra quelle sudamericane. L’anno poi vinto due spagnole (Barcellona con tre, 2009, 2011 e 2015 il più titolato, poi Real con due, 2014 e 2016), due italiane (Milan nel 2007 e Inter nel 2010), una tedesca, il Bayern nel 2013 ed una inglese, il Manchester United nel 2008. L’Asia ha ospitato la quasi totalità delle edizioni, tra Giappone ed Emirati Arabi (solo due edizioni giocate in Marocco), ancora nessuna edizione disputata in altri continenti. Solo la prima edizione sperimentale del 2000 si svolse in Brasile, mentre nel 2001 fu scelta la Spagna, ma non si giocò.

 

Ecco ora l’albo d’oro della vecchia Coppa Intercontinentale, che alcuni, erroneamente, inglobano a quello del Mondiale per Club.

Exquisite-kfind.pngLo stesso argomento in dettaglio: Albo d’oro della Coppa Intercontinentale.
AnnoVincitoreRisultatoFinalista
1960
Dettagli
Spagna Real Madrid0 – 0
5 – 1
Uruguay Peñarol
1961
Dettagli
Uruguay Peñarol0 – 1
5 – 0
2 – 1
Portogallo Benfica
1962
Dettagli
Brasile Santos3 – 2
5 – 2
Portogallo Benfica
1963
Dettagli
Brasile Santos2 – 4
4 – 2
1 – 0
Italia Milan
1964
Dettagli
Italia Inter0 – 1
2 – 0
1 – 0 d.t.s.
Argentina Independiente
1965
Dettagli
Italia Inter3 – 0
0 – 0
Argentina Independiente
1966
Dettagli
Uruguay Peñarol2 – 0
2 – 0
Spagna Real Madrid
1967
Dettagli
Argentina Racing Club0 – 1
2 – 1
1 – 0
Scozia Celtic
1968
Dettagli
Argentina Estudiantes1 – 0
1 – 1
Inghilterra Manchester Utd
1969
Dettagli
Italia Milan3 – 0
1 – 2
Argentina Estudiantes
1970
Dettagli
Paesi Bassi Feyenoord2 – 2
1 – 0
Argentina Estudiantes
1971
Dettagli
Uruguay Nacional1 – 1
2 – 1
Grecia Panathīnaïkos[15]
1972
Dettagli
Paesi Bassi Ajax1 – 1
3 – 0
Argentina Independiente
1973
Dettagli
Argentina Independiente1 – 0Italia Juventus[16]
1974
Dettagli
Spagna Atlético Madrid[17]0 – 1
2 – 0
Argentina Independiente
1975[18]
1976
Dettagli
Germania Ovest Bayern Monaco2 – 0
0 – 0
Brasile Cruzeiro
1977
Dettagli
Argentina Boca Juniors2 – 2
3 – 0
Germania Ovest Borussia M’gladbach[19]
1978[20]
1979
Dettagli
Paraguay Olimpia1 – 0
2 – 1
Svezia Malmö FF[21]
1980
Dettagli
Uruguay Nacional1 – 0Inghilterra Nottingham Forest
1981
Dettagli
Brasile Flamengo3 – 0Inghilterra Liverpool
1982
Dettagli
Uruguay Peñarol2 – 0Inghilterra Aston Villa
1983
Dettagli
Brasile Grêmio2 – 1 d.t.s.Germania Ovest Amburgo
1984
Dettagli
Argentina Independiente1 – 0Inghilterra Liverpool
1985
Dettagli
Italia Juventus2 – 2 d.t.s.
4 – 2 d.c.r.
Argentina Argentinos Jrs
1986
Dettagli
Argentina River Plate1 – 0Romania Steaua Bucarest
1987
Dettagli
Portogallo Porto2 – 1 d.t.s.Uruguay Peñarol
1988
Dettagli
Uruguay Nacional2 – 2 d.t.s.
7 – 6 d.c.r.
Paesi Bassi PSV
1989
Dettagli
Italia Milan1 – 0 d.t.s.Colombia Atlético Nacional
1990
Dettagli
Italia Milan3 – 0Paraguay Olimpia
1991
Dettagli
Jugoslavia Stella Rossa3 – 0Cile Colo-Colo
1992
Dettagli
Brasile San Paolo2 – 1Spagna Barcellona
1993
Dettagli
Brasile San Paolo3 – 2Italia Milan[22]
1994
Dettagli
Argentina Vélez Sarsfield2 – 0Italia Milan
1995
Dettagli
Paesi Bassi Ajax0 – 0 d.t.s.
4 – 3 d.c.r.
Brasile Grêmio
1996
Dettagli
Italia Juventus1 – 0Argentina River Plate
1997
Dettagli
Germania Borussia Dortmund2 – 0Brasile Cruzeiro
1998
Dettagli
Spagna Real Madrid2 – 1Brasile Vasco da Gama
1999
Dettagli
Inghilterra Manchester Utd1 – 0Brasile Palmeiras
2000
Dettagli
Argentina Boca Juniors2 – 1Spagna Real Madrid
2001
Dettagli
Germania Bayern Monaco1 – 0 d.t.s.Argentina Boca Juniors
2002
Dettagli
Spagna Real Madrid2 – 0Paraguay Olimpia
2003
Dettagli
Argentina Boca Juniors1 – 1 d.t.s.
3 – 1 d.c.r.
Italia Milan
2004
Dettagli
Portogallo Porto0 – 0 d.t.s.
8 – 7 d.c.r.
Colombia Once Caldas

Statistiche

Vittorie per club

Arrigo Sacchi e Franco Baresi, rispettivamente allenatore e capitano del Milan, posano con la Coppa Intercontinentale 1989; i rossoneri sono tra i più titolati nella competizione, a pari merito con Peñarol, Nacional, Real Madrid e Boca Juniors.

ClubVittorieAnni
Uruguay Peñarol31961, 1966, 1982
Uruguay Nacional31971, 1980, 1988
Italia Milan31969, 1989, 1990
Spagna Real Madrid31960, 1998, 2002
Argentina Boca Juniors31977, 2000, 2003
Brasile Santos21962, 1963
Italia Inter21964, 1965
Argentina Independiente21973, 1984
Brasile San Paolo21992, 1993
Paesi Bassi Ajax21972, 1995
Italia Juventus21985, 1996
Germania Bayern Monaco21976, 2001
Portogallo Porto21987, 2004
Argentina Racing Club11967
Argentina Estudiantes11968
Paesi Bassi Feyenoord11970
Spagna Atlético Madrid11974
Paraguay Olimpia11979
Brasile Flamengo11981
Brasile Grêmio11983
Argentina River Plate11986
Serbia Stella Rossa11991
Argentina Vélez Sarsfield11994
Germania Borussia Dortmund11997
Inghilterra Manchester Utd11999

Vittorie per nazione

NazioneVittorieN°SquadreAnni
Argentina Argentina961967, 1968, 1973, 1977, 1984, 1986, 1994, 2000, 2003
Italia Italia731964, 1965, 1969, 1985, 1989, 1990, 1996
Uruguay Uruguay621961, 1966, 1971, 1980, 1982, 1988
Brasile Brasile641962, 1963, 1981, 1983, 1992, 1993
Spagna Spagna421960, 1974, 1998, 2002
Paesi Bassi Paesi Bassi321970, 1972, 1995
Germania Germania321976, 1997, 2001
Portogallo Portogallo211987, 2004
Paraguay Paraguay111979
Jugoslavia Jugoslavia111991
Inghilterra Inghilterra111999

Vittorie per confederazione

ConfederazioneVittorieN°NazioniN°Squadre
CONMEBOL22413
UEFA21712

 

Informazioni su diego80 (1904 Articoli)
Nato a San Giovanni Bianco il 15/9/80,attualmente disoccupato,nutre una buona passione per la musica e il calcio,in particolare per la Juventus
Contatto: WebsiteFacebook

Rispondi

UA-76292238-1
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: