ULTIM'ORA

Buon compleanno Facebook – il glossario del social

Sono passati 13 anni da quando Mark Zukenberg, studente 20enne americano, creò quello che è il social network più conosciuto e visitato al mondo, ovvero Facebook. La storia è nota, ma col tempo il social, aperto prima solo agli universitari e poi a tutta la gente comune, purchè abbia compiuto 13 anni, si è affermato sempre di più, diventanto per molti uno strumento di condivisione e socializzazione quotidiano. E così proviamo a stilare un glossario della terminologia più comune del social.

AGGIORNAMENTO DI STATO – Messaggio di testo, talvolta arricchito da tag di posizione e di stati d’animo ed attività, che viene postato al momento, e che dovrebbe rappresentare lo “stato”attuale dell’utente. Negli smartphone configurati, dal dicembre 2016 è possibile anche creare stati colorati, purchè si resti nel limite di 140 caratteri.

AMICI – E’ il termine più abusato del social. Gli aìmici sono sempre molti meno di quelli che si hanno nella vita reale, è un modo per definire contatti, ed ognuno ha sempre quelli fantasmi, che nonostante siano iscritti ed aggiunti, non li vedi mai. Ma magari in giro ti fanno notare che ti hanno visto.

AMICI IN COMUNE – Sono i nostri contatti seguiti anche dalla persona in  questione. Di solito, un contatto più ha amici in comune e più è popolare, e può facilitare l’accettazione di una richiesta d’amicizia.

APP MOBILE – Ormai tutti i giovani e non, o almeno la stragrande maggioranza ha uno smartphone o tablet in cui è possibile scaricare la app (in alcuni già app di sistema preinstallata) di facebook, che tiene traccia del nostro social preferito ovunque e sempre. E se i modelli lo prevedono, il badge col numeretto di notifiche che appare sul display fa sempre venire la tentazione di aprirla….

BANNARE – Bloccare un  utente da pagine o gruppi a seguito di azioni lesive o di disturbo, causandone l’esplusione, senza più la possibilità di rientrarvi.

BLOCCARE – Se l’utente ci infastidisce o ci disturba la sua presenza invasiva, è sempre possibile bloccarlo, ovvero impedirgli ogni tipo di contatto e visualizzazione nel social. Insomma, come se non esistesse. Ovviamente, escluse foto di terzi e contatti…quelle vanno rimosse dal diretto interessato. Nella vita reale, invece è più difficile fare queste opzioni….Un utente bloccato viene automaticamente eliminato dalla lista dei contatti, anche in caso di sblocco. Un utente sbloccato non può più essere bloccato entro 48 ore.

BLU-  Il colore tassativo di facebook, che lo contraddistingue fin dalla nascita. Esistono app che permettono di cambiare il colore di sfondo, ma il blu cyano è ormai un’istituzione. Come l’azzurro della maglia della Nazionale o il tricolore italiano.

CATENA-  Il più fastidioso contenuto che si può trovare nel social, consiste in un testo, spesso chilometrico e sgrammaticato che contiene avvertimenti ed allarmismi inutili ma che consiglia di copiare ed incollare favorendo diffusioni inutili e fastidiose. Nonostante molti siti internet (tra cui il nostro) diffidino dell’affidabilità di queste catene, molti continuano a copiare ed incollare non appena se ne diffonde una nuova ondata.

CHAT – La versione privata delle conversazioni su facebook: recentemente si è integrata con Messenger, altro servizio di messaggistica.. E’ possibile aprire una chat singola, con un solo utente, o di gruppo. Senza problemi. Col classico pallino verde che indica se l’interlocutore è on line. Un tempo, fino a fine 2011, c’era la mezzaluna, che indicava lo “stand by” della chat.

CONDIVIDI – Ovvero, dividere con. Con amici, o i propri contatti, ciò incuriosisce e piace. Sperando che l’interlocutore vasto con cui condividiamo possa gradire ciò che abbiamo scelto di mostrare.

DIRETTA – Funzione introdotta nel 2016 per i dispositivi mobili in cui è possibile effettuare dirette video sul social. La disponibilità della diretta dipende dai modelli di cellulare.

FAKE – Profilo finto, creato utilizzando false foto, false generalità e false informazioni. Se il suo scopo è quello di creare disaccordo in gruppi e pagine, è detto anche troll.

GRUPPO  – Ha quasi la stessa funzione di una pagina, trattando argomenti e tematiche, ma se la pagina è un profilo pubblico, il gruppo è un insieme di utenti uniti tutti dallo stesso interesse per il tema trattato dal gruppo in questione. Un gruppo può essere aperto (in cui i contenuti sono visibili anche ai non iscritti), chiuso (in cui i contenuti non sono visibili ai non iscritti) o segreto (non rintracciabile con la ricerca, ed è necessario richiedere l’iscrizione in privato agli admin).

IMMAGINE DEL PROFILO – La foto di riconoscimento, sempre pubblica, che gli utenti inseriscono come riconoscimento e nelle miniature nel web.

IMMAGINE DI COPERTINA – Introdotta nel dicembre 2010, ed estesa a tutti gli utenti entro giugno 2011, è l’immagine in evidenza nella parte alta del profilo (chiamato “diario”). Per un anno era solo pubblica, poi è stata messa la possibilità della privacy.

MI PIACE – Il magico tasto (anche se in realtà si tratta solo di digitare sopra la scritta sotto al post e diventerà blu)  per dichiarare il proprio gradimento ai contenuti pubblicati. Arricchito dall’autunno scorso, anche dagli stati d’animo (cuoricino, risata, tristezza, arrabbiatura) c’è chi abusa del “like” mettendolo ovunque, c’è chi lo mette come segnalibro…e chi lo mette per lanciare segnali. Ma anche il mi piace per diventare fan di pagine facebook.

NOTIFICA – Quel numerino sopra quel mappamondo che ci informa se è stata fatta dell’attività sui nostri post o su quelli che abbiamo commentato o scelto di seguire. Più il numero di notifiche è alto, più abbiamo la possibilità di essere noti, almeno sul social. Ma sarà sempre così?

PAGINA – Il profilo pubblico dedicato a tematiche, attività, personaggi e quant’altro. Rispetto al profilo privato, non richiede la richiesta di connessione, ma solo un “mi piace” per iniziare a seguirne i contenuti e poter pubblicare e commentare. Una pagina si può creare in 10 minuti e ogni utente può averne anche più di una. Ma soprattutto può scegliere se commentare a nome proprio o della propria pagina.

PRIVACY – E’ quella che dovrebbe garantire la segretezza dei contenuti pubblicati: anche personalizzabile per ogni post. Si può scegliere tra “tutti” (zero privacy), “amici”(visibile solo ai propri contatti), “amici degli amici” (simile a “tutti”, ma i contenuti non sono visibili a chi non ha amici in comune) e “solo io”(post privato).

PROFILO DISATTIVATO – Profilo che non ha più attività su facebook e sul quale non è più possibile effettuare dei contatti. Il profilo disattivato resta però iscritto al social e resta iscritto alla lista contatti, a meno che l’utente non ne decida la rimozione. Nella app mobile, il profilo disattivato viene nascosto. Per riattivare tale profilo, basta rieffettuare il login nel sito, usando e mail e password al momento della disattivazione.

RICHIESTA D’AMICIZIA – Può essere inviata o ricevuta, in ogni caso va accettata per espandere la propria rete sociale. Un tempo una richiesta inviata ed accettata appariva nelle semplici notifiche (come continua ad essere nella app su smartphone), ora appare insieme alle richieste ricevute nella versione web.

SEGNALAZIONE – Avvertimento fatto a facebook di contenuti, profili, pagine o gruppi che possono arrecare danno o disturbo ad altri utenti. Facebook può decidere se rimuovere il caso in questione (specialmente se le segnalazioni sono molteplici) o mantenerlo, se ritiene che ciò non violi le condizioni d’uso.

TAG – Citazione di un altro utente in contenuti del social, fatta creando un collegamento ipertesto al profilo in questione.

TROLL – La razza più brutta dei gruppi e pagine facebook. Coloro che creano un profilo finto solo per poter commentare malignamente e creare dissapori e disaccordi. In rari casi il troll ha un profilo autentico. Spesso il troll finisce con una segnalazione ed esclusione (ban) dal gruppo o dalla pagina. Simile al fake, con la differenza che quest’ultimo può creare un profilo falso, ma non essere di disturbo.

Informazioni su diego80 (1943 Articoli)

Nato a San Giovanni Bianco il 15/9/80,attualmente disoccupato,nutre una buona passione per la musica e il calcio,in particolare per la Juventus

Contatto: WebsiteFacebook

Rispondi

UA-76292238-1
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: