ULTIM'ORA

Rapina in Banca a Brembilla. Il direttore mette in salvo i risparmi.

IL FATTO :

Sono stati arrestati i colpevoli di una brigantesca rapina compiuta nella mattinata di Sabato ai danni del titolare dell’agenzia di Brembilla della Banca Mutua Popolare di Bergamo, Giovanni Giupponi. Scambiate poche parole, uno dei due estraeva una rivoltella puntandola contro l’agente. Il Giupponi tentava di sottrarsi alla minaccia dell’arma ma veniva raggiunto da un colpo di sfolleggiamento vibratogli dal secondo dei banditi e cadeva svenuto dinanzi allo sportello. I due rapinatori si impossessavano allora del denaro trovato nella cassa : poche migliaia di Lire, e immediatamente fuggivano a bordo di un’automobile verniciata di verde e targata BG80336.

Il colpo dei malviventi ha fruttato loro così poco grazie all’accortezza del Giupponi : infatti l’agente, che pochi anni or sono era stato vittima di una rapina consimile, aveva notato un’ora prima i due sconosciuti aggirarsi con fare sospetto fra il pubblico che affollava la sala della banca e, nel timore di qualche non gradita sorpresa, aveva nascosto alcuni pacchi di banconote per l’importo di diversi milioni.

L’ARRESTO :

Non appena rinvenuto il Giupponi dava l’allarme e i Carabinieri iniziavano le indagini del caso, riuscendo a rintracciare i due rapinatori. Essi sono Roul Balboni di Athos, di 23 anni, rappresentante di commercio e Lauro Righi di Gerolamo, di 24 anni meccanico.

Brembilla 13 Novembre 1950

Rispondi

UA-76292238-1
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: