ULTIM'ORA

Osterie e taverne di ieri e di oggi- Maroncella- Mulattiera Taverna verso Sant’Antonio

Proviamo a metterci nei panni di un viandante del ‘500 o del ‘600 che dal ponte Cappello si incammina per l’antica mulattiera detta Taverna verso Sant’Antonio e che decide di fare una prima sosta dopo una buon’ora di marcia nella taverna della Maroncella.

Che cosa poteva trovare da mangiare? Testimonianze dirette non ce ne sono, ma abbiamo consultato un libro che descrive l’alimentazione di quell’epoca.

Ed ecco cosa dice.

Nel camino c’era sempre una zuppa di verdure piuttosto annacquata che cuoceva nel pentolone, la carne di animali da cortile cotta alla brace era un lusso e chi non se la poteva permettere riempiva lo stomaco con le più misere frattaglie, come la corada (polmone) o le mammelle. Anche il vino buono era un privilegio per pochi, e ci si accontentava di quello piuttosto annacquato o cotto, questo perché a quei tempi i tappi di sughero non esistevano perciò la conservazione era difficile e si ovviava al cattivo sapore con questi due metodi. La polenta non era ancora apparsa nei tavoli di allora, essendo una graminacea proveniente dall’America centrale e diffusasi in Europa nel XVII secolo.

Dopo la prima sosta alla Maroncella con un’altra ora di cammino si giungeva a Sant’Antonio dove ci si rifocillava nella più antica taverna di Brembilla che si conosca: la sua esistenza è attestata dalla data 1607 che è incisa sull’architrave in pietra della porta di entrata; all’interno presenta un ampio stanzone a silter con un largo camino, il font, cioè una specie di frigorifero ricavato nella roccia per conservare gli alimenti più deteriorabili, e un scala in pietra che dall’interno portava alle camere da letto, soluzione architettonica tipica di una locanda dell’epoca.

Per il pagamento per chi non aveva denaro barattava con qualche merce, un servizio o un lavoro effettuato.

da Bergamo.Post.

Informazioni su diego80 (1943 Articoli)

Nato a San Giovanni Bianco il 15/9/80,attualmente disoccupato,nutre una buona passione per la musica e il calcio,in particolare per la Juventus

Contatto: WebsiteFacebook

Rispondi

UA-76292238-1
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: