ULTIM'ORA

Osterie e taverne di ieri e di oggi – Osteria del Pencia, Sant’Antonio Abbandonato

La caratteristica più evidente di questa osteria, gestita da Antonio Sonzogni detto “Pencia”, era il fatto di trovarsi a fianco di quella della Orsola (ora “Il cacciatore); a dividerle c’era solo una porta che rendeva perciò possibile la comunicazione tra i due locali. Una delle prelibatezze che si potevano gustare ai suoi tavoli erano i casoncelli.

L’osteria era dotata anche di un campo da bocce situato di fianco allo stabile.

 

Purtroppo il testo fornitoci si ferma a queste poche righe. Se qualcuno avesse qualche altra informazione, saremmo ben felici di integrarla nell’articolo.

 

Informazioni su diego80 (1949 Articoli)

Nato a San Giovanni Bianco il 15/9/80,attualmente disoccupato,nutre una buona passione per la musica e il calcio,in particolare per la Juventus

Contatto: WebsiteFacebook

Rispondi

UA-76292238-1
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: