ULTIM'ORA

Le coreografie del cielo in una notte di quasi estate

L’estate 2017 è ormai alle porte, climaticamente la stiamo già avvertendo da fine maggio. E su Brembilla paiono incombere caldo e siccità, come dichiarato dalle previsioni che non paiono regalarci pioggia fino a fine mese. Qualche episodio isolato però potremmo aspettarcelo: ieri, mercoledì 14 giugno, qualche peve piovasco serale ed oggi, dopo che le nuvole hanno fatto compagnia al sole per tutto il giorno, in serata si è avvicinata una breve perturbazione temporalesca proveniente da Taleggio (ed infatti ha confermato il detto del “temporal de Taecc che al bagna gnà i tècc”, ovvero che se un temporale proviene da quelle parti è destinato ad essere debole e di breve durata)che ha prodotto solo una breve piovuta intorno alle 21,30, col cielo che era già in graduale rasserenamento. Ma subito dopo sono andati in scena degli spettacolari lampi, come quelli delle notti dopo una giornata afosa, che si formano su una nuvolosità lieve sopra una guglia di una montagna e che si caricano di energia elettrica, scaricando effetti spettacolari : bagliori che sono di una spettacolarità unica. Ne ho ripreso due minuti di lampi che hanno catturato la cima della montagna su quale poco sotto sorge Blello, nella serata di giovedì 15 giugno, verso le ore 22,15. Forse erano fuochi d’artificio per la nuova amministrazione ed io ho confuso per lampi?

 

Informazioni su diego80 (1949 Articoli)

Nato a San Giovanni Bianco il 15/9/80,attualmente disoccupato,nutre una buona passione per la musica e il calcio,in particolare per la Juventus

Contatto: WebsiteFacebook

Rispondi

UA-76292238-1
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: