ULTIM'ORA

Una serata con…Prezioso e Marvin – C’era una volta l’italodance

Venerdì 28 luglio ad Almenno san Bartolomeo grande serata dance col progetto anni 2000

Avevo un chiodo fisso da sabato scorso, quando scoprii il programma dell’Almen Jam Festival ad Almenno San Bartolomeo. Leggendo, avevo scoperto che la seconda serata della manifestazione nota per devolvere gli incassi in beneficienza, venerdì 28 luglio, aveva l’esibizione di un progetto dance che tra la fine degli anni ’90 e la metà degli anni 2000 ha avuto parecchia fortuna nel mondo della discoteca italiana: Prezioso feat. Marvin. Ovvero il progetto costituitosi nel 1999 e che vedeva i fratelli Giorgio (già affermato dj solista) ed Andrea Prezioso ed il cantante Alessandro Moschini, noto come Marvin. Da quì una serie di successi, da Tell me why, a Let me Stay, a Let’s Talk about a man, a Voglio Vederti Danzare e Le Louvre, cover di due canzoni di Franco Battiato e Diana Est. Così, in compagnia del fido Pier59, abbiamo raggiunto la grande tensostruttura di via del Lavoro, già popolata da diversa gente proveniente da diversi angoli della Bergamasca. Il progetto era rappresentato dal solo Andrea e da Marvin (Giorgio ha diversi impegni, anche col programma radiofonico che conduce con l’emittente M2o) e lo show, durato all’incirca 90 minuti (iniziato poco dopo le 22,30 fino alle 24, ora tassativa per abbassare il volume delle feste di paese in quelle zone) ha visto una intro con i loro maggiori successi, (ai quali si sono aggiunte Emergency e The riddle) alcuni remix di loro produzione e altri pezzi del periodo 2000-2004, soprattutto molte hit cantabili di Gigi d’Agostino (L’Amour Toujours, Bla Bla Bla..), Gabry Ponte(Geordie, La danza delle streghe, Figli di Pitagora..), Eiffel 65 (Blue, Quelli che non hanno età…)e qualche remix storico di Molella come “Ma il cielo è sempre più blu” di Rino Gaetano e “Mary” dei Gemelli DiVersi Anche pezzi storici come “Mirage” dei Paps’n Skar e “Dragostea din tei” di Haiducii.  Non è mancato l’omaggio al compianto Robert Miles , con una versione di “Children” realizzata ai 4 Clubbers, e alcuni pezzi “alternativi”, come “Komodo” di Mauro Picotto e “Kernkraft 400” di Zombie Nation, o qualche pezzo recente, come “Levels” di Avicii e “Infinity 2008” di Guru Josh Project. Il finale, dopo un remix di “Sweet dreams” degli Eurythmics, è arrivato col bis di “Voglio vederti danzare” che ha chiuso il live. A questo punto Marvin si è concesso qualche foto ai suoi fans (tra cui anche col sottoscritto) e poi la festa si è spostata sul fondo del capannone, protetto a eccedenza di decibel, con “Dance revenge”, una elezione di pezzi dance di ogni epoca, fino alle ore 2. Almen Jam Festival resta così molto attenta alla ance del passato, avendo ospitato l’anno scorso, nella serata del 30 luglio, i mitici Eiffel 65.

La locandina della serata

La serata è stata seguitissima, a dimostrazione che la famosa italodance è ancora nel cuore di molti. A ballare e cantare c’erano anche giovani di adesso, nonostante siano immersi tra afro music, reggaeton e giovani eroi dei talent. Non solo over 30 o Over 40 (il nostro Pier ieri si millantava di essere l’unico over 50 della folla, ma non ci metterei la mano sul fuoco…), ma anche ragazzi che magari quell’epoca non l’hanno vissuta pienamente, ma comunque la passione è stata tramandata, o l’hanno assorbita dal passato. La festa proseguirà fino a martedì 1°agosto, ed il programma vedrà due serate afro tra le altre: l’afroraduno di stasera, sabato 29 e quello della serata conclusiva di martedì. Un saluto anche al nostro brembillese di ferro Mario Forcella, che è stato chiamato tra gli aiutanti della festa.

 

Ed ora un viedo finale in cui ho ripreso i minuti iniziali del dj set di Prezioso e Marvin, con il sottofondo di tutto l’entusiasmo di poter rivivere cete emozioni. Con un quesito: riusciremo a portare anhe a Val Brembilla la magia di certe serate?

Informazioni su diego80 (1831 Articoli)
Nato a San Giovanni Bianco il 15/9/80,attualmente disoccupato,nutre una buona passione per la musica e il calcio,in particolare per la Juventus
Contatto: WebsiteFacebook

Rispondi

UA-76292238-1
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: