ULTIM'ORA

Scuderia Gulf Rondini Formula 1. Una sfida a 300 all’ora.

Una sfida a 300 all’ora :

Tra le peculiarità della Val Brembilla c’è sicuramente l’intraprendenza e la propensione al rischio dei suoi abitanti. A conferma di ciò ci piace ricordare la folle sfida messa in piedi da un gruppo di amici appassionati di motori tra Gerosa e Brembilla negli anni ’70.

Punta di diamante di questa squadra di tecnici ed appassionati c’era Alessandro Pesenti Rossi, agricoltore, nato a Gerosa nel 1942. Accanto a lui “Toti”, il meccanico del paese, “Nello”, “Danilo” e altri tecnici di prim’ordine. A supportarli economicamente e logisticamente un’impresa di autotrasporti del paese, un produttore di moquettes, il farmacista del paese, un rivenditore di prodotti petroliferi ed una numerosa squadra di amici e sostenitori. Tutti insieme mettono in piedi una scuderia automobilistica di tutto rispetto che si destreggia fra le categoria Fomula 2 e Formula 3, il suo nome è Scuderia Gulf Rondini.

1976, Il grande salto :

Nel 1976 il grande salto ; acquistano una Tyrrel 007 privata e lanciano la grande sfida alla categoria top per eccellenza : la Formula 1 guidata già allora dal patron Bernie Ecclestone. La sfida sembra impossibile, gli sfidanti si chiamano Niki Lauda, Jody Scheckter, James Hunt, Emerson Fittipaldi, Jacky Ickx e Mario Andretti. Eppure i risultati della Scuderia Gulf Rondini sono assolutamente apprezzabili : Pesenti Rossi riesce a qualificarsi in tre dei quattro GP disputati, portando sempre la macchina al traguardo. Il suo miglior piazzamento è l’11° posto conquistato sul circuito di Zeltweg. Non male per un debuttante di 33 anni, che sceglie di esordire nella massima serie nientemeno che sul circuito del Nurburgring lungo oltre 22 km dove taglia il traguardo al 14esimo posto. Nel Gran Premio di casa a Monza, Pesenti Rossi sulla griglia di partenza parte al fianco di un mostro sacro come Emerson Fittipaldi, brasiliano già campione del mondo di Formula 1 nel ’72 e nel ’74. Al traguardo giungerà 18esimo.

 

 

Pesenti Rossi negli anni ’70

Pesenti Rossi oggi.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Ecco alcuni degli avversari della scuderia Gulf Rondini :

 

Depailler

Niki Lauda

Jochen Mass

Jody Scheckter con la P34

Rispondi

UA-76292238-1
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: