ULTIM'ORA

Grandi uomini della Val Brembana – Felice Riceputi

Nella notte tra il 3 ed il 4 settembre 2009 se ne andava improvvisamente Felice Riceputi, uno fra gli storici più noti della Valle Brembana. Giornalista, insegnante e ricercatore storico, fu il fondatore del Centro Storico Culturale Valle Brembana, poi a lui intitolato.

Nato a Carona nel 1949, abitava a Zogno da alcuni anni.
Laureato in Lettere, per lungo tempo si era dedicato all’insegnamento, svolgendo contemporaneamente un’intensa attività come pubblicista su quotidiani e riviste e prestando attività di volontariato in campo sindacale.
Nel 1994 aveva iniziato il suo impegno come ricercatore di storia locale collaborando al libro La Resistenza in Valle Brembana. Nel 1997 aveva pubblicato Storia della Valle Brembana che costituisce il primo esempio di storia generale della valle ed aveva suscitato l’interesse di un vasto pubblico di lettori, dentro e fuori i confini della valle. A completamento dell’opera, era seguita nel 1999 la pubblicazione de Il Novecento in Valle Brembana.
Ha pubblicato inoltre, con altri autori, alcuni libri sulla storia dei paesi dell’alta Valle Brembana: Valtorta, Olmo al Brembo, Piazzatorre e i comuni della Val Fondra e varie monografie di storia e cultura locale.
Riceputi era impegnato in altre ricerche storiche e collaborava a progetti e iniziative di promozione culturale della Valle Brembana.
Nel 2001 aveva fondato il Centro Storico Culturale Valle Brembana di cui era tuttora presidente.
Nel 2006 aveva curato per il Centro Storico Culturale.il capitolo La ferrovia di Valle Brembana per Il volume Il Sogno brembano.
In quei giorni stava ultimando la redazione di un volume sulla storia della Manifattura di Valle Brembana.
Con Riceputi la cultura della Valle Brembana e dell’intera provincia perse uno dei suoi esponenti più attivi e preparati.
Si può affermare che, prima come insegnante e giornalista e poi come ricercatore storico, ha dedicato tutta la sua vita alla cultura.

Bibliografia
1994 – La Resistenza in Valle Brembana (con Tarcisio Bottani e Giuseppe Giupponi) Ferrari editrice
1996 – Valtorta. I luoghi della storia (con Tarcisio Bottani). Corponove editrice
1997 – Olmo al Brembo nella storia (con Tarcisio Bottani). Ferrari editrice
1997 – Storia della Valle Brembana. Corponove editrice
1998 – Musei in Val Brembana (con Tarcisio Bottani). Ferrari editrice
1999 – Il Novecento in Valle Brembana. Corponove editrice
1999 – Valle Brembana (con Tarcisio Bottani). Ferrari editrice
2001- Valtorta. Museo & Natura. Guida al Museo Etnografico “Alta Valle Brembana”.
(con Tarcisio Bottani). Corponove editrice
2002 – Rapporto dall’Alta Valle Brembana nell’anno 1816. “Degli Agiati, dei Poveri e dei Miserabili”
In “Quaderni Brembani” 1
2003 – Una storia del Seicento. I bravi a Brembilla. In “Quaderni Brembani” 2
2004 – Per una storia della Val Fondra. Li homini de Fondra, Branciis, Carona, Valle Levi et Fopulo. Ferrari editrice
2004 – Incisioni rupestri sulle montagne di Carona (con Francesco Dordoni). In “Quaderni Brembani” 3
2005 – “Onde procacciarsi il vitto delle proprie famiglie in paesi lontani”. Emigrazione in Valle Brembana nel periodo napoleonico ed austriaco (1802-1859). In “Quaderni Brembani” 4
2006 – La ferrovia di Valle Brembana. In “Il Sogno brembano. Industrializzazione e progresso sociale nella Valle Brembana del primo Novecento”. Corponove editrice
2006 – Lungo le antiche strade della Valle Brembana. In “Quaderni Brembani” 5
2006 – Gente di Piazzatorre. Figli dei prati e dei boschi. (con Ermanno Arrigoni e Tarcisio Bottani). Corponove editrice
2007- La valanga di Trabuchello. 22 gennaio 1810… e di altre valanghe in Alta Valle Brembana (con Massimiliano Barbolini) Corponove editrice
2007 – Oziosi e malviventi in Val Brembana. 1788. In “Quaderni Brembani” 6
2009 – Moio de’ Calvi ieri e oggi (con Tarcisio Bottani e Mara Milesi). Corponove editrice

da forum.valbrembana.web, riad.

Informazioni su diego80 (1976 Articoli)

Nato a San Giovanni Bianco il 15/9/80,attualmente disoccupato,nutre una buona passione per la musica e il calcio,in particolare per la Juventus

Contatto: WebsiteFacebook

Rispondi

UA-76292238-1
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: