ULTIM'ORA

Addio ad Azeglio Vicini, il ct dell’illusione di Italia ’90

La Nazionale di calcio italiana, ora caduta in uno tra i periodi più neri della sua storia, ha avuto anche anni di passati gloriosi e selezioni di tutto rispetto. Quella del mondiale casalingo del 1990 fu tra le più forti di sempre, grazie ad un gruppo che radunava i migliori talenti espresso dal campionato italiano, che in quell’anno riuscì a portarsi a casa tutte e tre le coppe europee. Purtroppo il meccanismo perfetto si inceppò nelle semifinali iridate a Napoli con l’Argentina e quei maledetti rigori che avrebbero segnato, più in modo negativo che positivo, le avventure azzurre nelle grandi competizioni.  Ct di quella spedizione fu Azeglio Vicini, che raccolse l’eredità pesante di Bearzot dopo aver guidato la selezione Under 21, dalla quale esportò molti elementi nella nazionale maggiore. Il terzo posto finale non rese giustizia ad una selezione tra le più forti di sempre, ed Azeglio lasciò nel settembre 1991, dopo aver fallito la qualificazione al successivo europeo svedese. Azeglio ci ha lasciato in una sera del 30 gennaio 2018, alla soglia degli 85 anni, che avrebbe festeggiato il 20 marzo prossimo.

Nato a Cesena il 20 marzo 1933, nei primi anni di carriera da calciatore si mette in luce  contribuendo alla promozione in massima serie del L.R. Vicenza, club con cui fa il suo esordio in Serie A il 25 settembre 1955 nella gara interna con l’Internazionale (0-2). Passa alla Sampdoria e con i blucerchiati disputa sette campionati consecutivi nella massima serie, prima di scendere in Serie B con la maglia del Brescia.

Con le rondinelle esordisce il 15 settembre 1963 a Varese in Varese-Brescia (4-0), sfiorando la promozione, che ottiene l’anno successivo contribuendo a riportare il Brescia in Serie A dopo 17 anni di cadetteria. A Brescia chiude la carriera di calciatore e nel 1967-68 inizia quella di allenatore che gli darà grandi soddisfazioni.

La sua prima esperienza è sulla panchina del Brescia, nel campionato 1967-68, e si concluderà con la retrocessione delle rondinelle in serie B. Già nel 1968 entra a far parte del settore tecnico della nazionale[1], a soli trentacinque anni. Il primo incarico di una certa rilevanza è però la guida della nazionale Under-23, affidatagli nella stagione 1975-76 con cui disputa il campionato europeo di categoria.

Vicini all’epoca del suo incarico di selezionatore delle nazionali azzurre U-21 e U-23

Dall’anno successivo gli è affidata l’Under-21 (dopo che la UEFA ha riservato il campionato europeo giovanile a tali nazionali), incarico che porterà avanti per ben dieci anni. Ai campionati europei Under-21 ottiene tre volte la qualificazione ai quarti di finale (1978, 1980 e 1982), arrivando alla semifinale nel 1984 e nell’edizione del 1986 si piazzò al secondo posto perdendo ai rigori la finale contro la Spagna.

Dopo i mondiali del 1986 prende il posto di Enzo Bearzot alla guida della nazionale maggiore, esordendo sulla panchina azzurra l’8 ottobre 1986 a Bologna contro la Grecia, due giorni prima della sconfitta della “sua” Under 21 (poi guidata da Cesare Maldini, Marco Tardelli e Claudio Gentile) nella finale europea.

Alla guida della nazionale ha lanciato fin dalla sua prima partita giocatori destinati a diventarne cardini della sua gestione, come Walter Zenga e Roberto Donadoni.[2] Conduce gli azzurri agli europei del 1988 in Germania, giungendo fino alla semifinale dove sotto una pioggia battente a Stoccarda arriva la sconfitta per 2-0 contro l’Unione Sovietica. Rimane alla guida degli azzurri anche per il biennio successivo, con il compito di guidare la nazionale ai mondiali di Italia ’90. Sconfitti in semifinale dall’Argentina ai tiri di rigore, gli azzurri giungono terzi, battendo l’Inghilterra nella finalina di Bari (2-1 il risultato).

Confermato per altri due anni, Vicini è rimasto commissario tecnico della nazionale fino all’ottobre 1991, quando ha fallito la qualificazione per gli Europei del 1992 ed è stato sostituito da Arrigo Sacchi. Fatale la sconfitta per 2-1 ad Oslo contro la Norvegia ed il pareggio (0-0) a Mosca contro l’Unione Sovietica, qualificata quindi al posto degli azzurri. Ha poi allenato per brevi periodi Cesena e Udinese, nel 1995-96 è stato consigliere tecnico del Brescia, prima di assumere la presidenza dell’Associazione Italiana Allenatori Calcio. Ha ricoperto per lungo tempo la carica di Presidente del Settore tecnico della FIGC per poi cedere il testimone a Roberto Baggio, da lui allenato in azzurro durante il Campionato mondiale di calcio 1990 tenutosi in Italia[3], il 4 agosto 2010.

Risiedeva a Brescia dal 1963 con la moglie Ines ed aveva 3 figli: Ofelia, Manlio e Gianluca.

(biografia trascritta da wikipedia).

Panchine da commissario tecnico della nazionale italiana

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Italia
DataCittàIn casaRisultatoOspitiCompetizioneRetiNote
08/10/1986BolognaItalia Italia2 – 0Grecia GreciaAmichevoleGiuseppe BergomiCap:A. Altobelli
15/11/1986MilanoItalia Italia3 – 2Svizzera SvizzeraQual. Euro 1988Alessandro Altobelli
Roberto Donadoni
Cap:A. Cabrini
06/12/1986La VallettaMalta Malta0 – 2Italia ItaliaQual. Euro 1988Alessandro Altobelli
Riccardo Ferri
Cap:A. Altobelli
24/01/1987BergamoItalia Italia5 – 0Malta MaltaQual. Euro 1988Alessandro Altobelli
Salvatore Bagni
Giuseppe Bergomi
Gianluca Vialli
Cap:A. Cabrini
14/02/1987LisbonaPortogallo Portogallo0 – 1Italia ItaliaQual. Euro 1988Alessandro AltobelliCap:A. Cabrini
18/04/1987ColoniaGermania Ovest Germania Ovest0 – 0Italia ItaliaAmichevoleCap:A. Altobelli
28/05/1987OsloNorvegia Norvegia0 – 0Italia ItaliaAmichevoleCap:A. Altobelli
03/06/1987StoccolmaSvezia Svezia1 – 0Italia ItaliaQual. Euro 1988Cap:A. Altobelli
10/06/1987ZurigoItalia Italia3 – 1Argentina ArgentinaAmichevoleFernando De Napoli
Gianluca Vialli
autorete
Cap:A. Altobelli
23/09/1987PisaItalia Italia1 – 0Jugoslavia JugoslaviaAmichevoleAlessandro AltobelliCap:A. Cabrini
17/10/1987BernaSvizzera Svizzera0 – 0Italia ItaliaQual. Euro 1988Cap:A. Cabrini
14/11/1987NapoliItalia Italia2 – 1Svezia SveziaQual. Euro 1988Gianluca VialliCap:A. Altobelli
05/12/1987MilanoItalia Italia3 – 0Portogallo PortogalloQual. Euro 1988Luigi De Agostini
Giuseppe Giannini
Gianluca Vialli
Cap:A. Altobelli
20/02/1988BariItalia Italia4 – 1URSS URSSAmichevoleGianluca Vialli
Franco Baresi
Giuseppe Bergomi
Cap:G. Bergomi
31/03/1988SpalatoJugoslavia Jugoslavia1 – 1Italia ItaliaAmichevoleGianluca VialliCap:G. Bergomi
27/04/1988LussemburgoLussemburgo Lussemburgo0 – 3Italia ItaliaAmichevoleGiuseppe Bergomi
Luigi De Agostini
Riccardo Ferri
Cap:G. Bergomi
04/06/1988BresciaItalia Italia0 – 1Galles GallesAmichevoleCap:G. Bergomi
10/06/1988DüsseldorfGermania Ovest Germania Ovest1 – 1Italia ItaliaEuro 1988 – 1º TurnoRoberto ManciniCap:G. Bergomi
14/06/1988FrancoforteItalia Italia1 – 0Spagna SpagnaEuro 1988 – 1º TurnoGianluca VialliCap:G. Bergomi
17/06/1988ColoniaItalia Italia2 – 0Danimarca DanimarcaEuro 1988 – 1º TurnoAlessandro Altobelli
Luigi De Agostini
Cap:G. Bergomi
22/06/1988StoccardaURSS URSS2 – 0Italia ItaliaEuro 1988 – Semif.Cap:G. Bergomi
19/10/1988PescaraItalia Italia2 – 1Norvegia NorvegiaAmichevoleRiccardo Ferri
Giuseppe Giannini
Cap:G. Bergomi
16/11/1988RomaItalia Italia1 – 0Paesi Bassi Paesi BassiAmichevoleGianluca VialliCap:G. Bergomi
22/12/1988PerugiaItalia Italia2 – 0Scozia ScoziaAmichevoleNicola Berti
Giuseppe Giannini
Cap:G. Bergomi
22/02/1989PisaItalia Italia1 – 0Danimarca DanimarcaAmichevoleGiuseppe BergomiCap:G. Bergomi
25/03/1989ViennaAustria Austria0 – 1Italia ItaliaAmichevoleNicola BertiCap:G. Bergomi
29/03/1989SibiuRomania Romania1 – 0Italia ItaliaAmichevoleCap:G. Bergomi
22/04/1989VeronaItalia Italia1 – 1Uruguay UruguayAmichevoleRoberto BaggioCap:G. Bergomi
26/04/1989TarantoItalia Italia4 – 0Ungheria UngheriaAmichevoleNicola Berti
Andrea Carnevale
Riccardo Ferri
Gianluca Vialli
Cap:G. Vialli
20/09/1989CesenaItalia Italia4 – 0Bulgaria BulgariaAmichevoleRoberto Baggio
Andrea Carnevale
autorete
Cap:G. Bergomi
14/10/1989BolognaItalia Italia0 – 1Brasile BrasileAmichevoleCap:G. Bergomi
11/11/1989VicenzaItalia Italia1 – 0Algeria AlgeriaAmichevoleAldo SerenaCap:G. Bergomi
15/11/1989LondraInghilterra Inghilterra0 – 0Italia ItaliaAmichevoleCap:G. Bergomi
21/12/1989CagliariItalia Italia0 – 0Argentina ArgentinaAmichevoleCap:G. Bergomi
21/02/1990RotterdamPaesi Bassi Paesi Bassi0 – 0Italia ItaliaAmichevoleCap:G. Bergomi
31/03/1990BasileaSvizzera Svizzera0 – 1Italia ItaliaAmichevoleLuigi De AgostiniCap:G. Bergomi
09/06/1990RomaItalia Italia1 – 0Austria AustriaMondiali 1990 – 1º TurnoSalvatore SchillaciCap:G. Bergomi
14/06/1990RomaItalia Italia1 – 0Stati Uniti Stati UnitiMondiali 1990 – 1º TurnoGiuseppe GianniniCap:G. Bergomi
19/06/1990RomaItalia Italia2 – 0Cecoslovacchia CecoslovacchiaMondiali 1990 – 1º TurnoRoberto Baggio
Salvatore Schillaci
Cap:G. Bergomi
25/06/1990RomaItalia Italia2 – 0Uruguay UruguayMondiali 1990 – OttaviSalvatore Schillaci
Aldo Serena
Cap:G. Bergomi
30/06/1990RomaItalia Italia1 – 0Irlanda IrlandaMondiali 1990 – QuartiSalvatore SchillaciCap:G. Bergomi
03/07/1990NapoliArgentina Argentina1 – 1 dts
(4-3 dcr)
Italia ItaliaMondiali 1990 – Semif.Salvatore SchillaciCap:G. Bergomi
07/07/1990BariItalia Italia2 – 1Inghilterra InghilterraMondiali 1990 – 3-4 PostoRoberto Baggio
Salvatore Schillaci
3º Posto
Cap:G. Bergomi
26/09/1990PalermoItalia Italia1 – 0Paesi Bassi Paesi BassiAmichevoleRoberto BaggioCap:G. Bergomi
17/10/1990BudapestUngheria Ungheria1 – 1Italia ItaliaQual. Euro 1992Roberto BaggioCap:G. Bergomi
03/11/1990RomaItalia Italia0 – 0URSS URSSQual. Euro 1992Cap:F. Baresi
22/12/1990LimassolCipro Cipro0 – 4Italia ItaliaQual. Euro 1992Aldo Serena
Attilio Lombardo
Pietro Vierchowod
Cap:G. Bergomi
13/02/1991TerniItalia Italia0 – 0Belgio BelgioAmichevoleCap:F. Baresi
01/05/1991SalernoItalia Italia3 – 1Ungheria UngheriaQual. Euro 1992Roberto Donadoni
Gianluca Vialli
Cap:F. Baresi
05/06/1991OsloNorvegia Norvegia2 – 1Italia ItaliaQual. Euro 1992Salvatore SchillaciCap:F. Baresi
12/06/1991MalmöItalia Italia2 – 0 dtsDanimarca DanimarcaTorneo Scania 100Ruggiero Rizzitelli
Gianluca Vialli
Cap:G. Bergomi
16/06/1991StoccolmaItalia Italia1 – 1 dts
(3-2 dcr)
URSS URSSTorneo Scania 100Giuseppe GianniniCap:F. Baresi
25/09/1991SofiaBulgaria Bulgaria2 – 1Italia ItaliaAmichevoleGiuseppe GianniniCap:F. Baresi
12/10/1991MoscaURSS URSS0 – 0Italia ItaliaQual. Euro 1992Cap:F. Baresi
TotalePresenze54Reti76

Palmarès

Informazioni su diego80 (2325 Articoli)
Nato a San Giovanni Bianco il 15/9/80,attualmente disoccupato,nutre una buona passione per la musica e il calcio,in particolare per la Juventus
Contatto: WebsiteFacebook

Rispondi

UA-76292238-1
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: