ULTIM'ORA

Sofia Goggia e l’oro che aspettavamo tutti

Quando inizia l’Olimpiade e tu, dopo gli straordinari risultati ottenuti in carriera, partecipi, la gente si aspetta subito quel traguardoche coronerebbe una carriera al massimo. Sofia Goggia non solo è l’atleta bergamasca più rappresentativa, ma la sportiva italiana più rappresentativa, assieme a Carolina Kostner. E così all’alba italiana di mercoledì 21 febbraio arriva la straordinaria medaglia d’oro nella discesa libera, lenendo il dispiacere per l’errore nel superG che le aveva fatto perdere una sicura medaglia.

L’oro della Goggia resta un orgoglio per lo sport bergamasco, essendo il secondo della nostra terra dopo il trionfo di Michela Moioli nello snowboard: due ori su tre di atlete bergamasche, tanto da dimostrare quanto noi amiamo la neve, anche se magari non ne vediamo molta lungo l’inverno.

LA GARA (Da gazzetta.it)— L’Italia dello sci torna a festeggiare un oro dopo quello di Giuliano Razzoli in slalom nel 2010. Per l’azzurra, già bronzo iridato in gigante nella scorsa stagione a St Moritz, è il coronamento di due stagioni eccezionali, che l’hanno vista esplodere fino a conquistare venti podi in Coppa e quattro vittorie, dopo aver passato anni a combattere con gli infortuni e la sfortuna. Dopo la delusione del superG, in cui aveva buttato via una medaglia sicura per un errore nella parte centrale, la bergamasca ha avuto la forza di mantenere la fiducia e di trovare l’aspetto positivo in quella giornata. In pista l’azzurra ha costruito la propria vittoria nella parte centrale del tracciato, dove ha disegnato linee coraggiose mantenendo un’altissima velocità. Partita con il pettorale 5, al traguardo ha fatto un sorriso di soddisfazione, che si è allargato man mano che le avversarie scendevano e le arrivavano alle spalle. Prima tra tutte Lindsey Vonn, partita con il pettorale 7: l’americana, con tutta probabilità all’ultima olimpiade, al traguardo ha indicato l’azzurra nell’angolo del leader, un gioco che le due, dominatrici della stagione, portano avanti dalla scorsa stagione. Poi tra le due è arrivato l’abbraccio. La sola ad aver messo davvero a rischio l’oro della bergamasca è stata Ragnhild Mowinckel: già argento in gigante, la norvegese era in vantaggio nei primi tre intermedi (0″07 al terzo) e all’ultimo rilevamento aveva solo 4/100 di ritardo. Al traguardo ha pagato 9/100.

 

Così aggiorniamo il suo palmarès:

Olimpiadi

  • 1 medaglia:
    • 1 oro (discesa libera a Pyeongchang 2018).

Mondiali[

  • 1 medaglia
    • 1 bronzo (slalom gigante a Sankt Moritz 2017)

Coppa del Mondo

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 3ª nel 2017
  • 20 podi (9 in discesa libera, 5 in supergigante, 5 in slalom gigante, 1 in combinata):
    • 4 vittorie (3 in discesa libera, 1 in supergigante)
    • 9 secondi posti (4 in discesa libera, 2 in supergigante, 3 in slalom gigante)
    • 7 terzi posti (2 in discesa libera, 2 in supergigante, 2 in slalom gigante, 1 in combinata)

Coppa del Mondo – vittorie

DataLocalitàPaeseSpecialità
4 marzo 2017JeongseonCorea del Sud Corea del SudDH
5 marzo 2017JeongseonCorea del Sud Corea del SudSG
14 gennaio 2018Bad KleinkirchheimAustria AustriaDH
19 gennaio 2018Cortina d’AmpezzoItalia ItaliaDH

Legenda:
SG = supergigante
DH = discesa libera

Coppa Europa

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 2ª nel 2013
  • Vincitrice della classifica di supercombinata nel 2012
  • Vincitrice della classifica di discesa libera nel 2013
  • 9 podi:
    • 4 vittorie
    • 4 secondi posti
    • 1 terzo posto

Coppa Europa – vittorie

DataLocalitàPaeseSpecialità
14 febbraio 2012Sella NeveaItalia ItaliaSC
19 dicembre 2012CourchevelFrancia FranciaGS
17 gennaio 2013Sankt Anton am ArlbergAustria AustriaDH
28 gennaio 2013JasnáSlovacchia SlovacchiaDH

Legenda:
DH = discesa libera
GS = slalom gigante
SC = supercombinata

Campionati italiani

  • 3 medaglie:
    • 3 argenti (discesa libera nel 2016, supergigante del 2017, discesa libera nel 2017)

 

Informazioni su diego80 (2317 Articoli)
Nato a San Giovanni Bianco il 15/9/80,attualmente disoccupato,nutre una buona passione per la musica e il calcio,in particolare per la Juventus
Contatto: WebsiteFacebook

Rispondi

UA-76292238-1
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: