ULTIM'ORA

Bergamaschi d’Italia – Gabriele “Pereg” Perico, e quell’amicizia con Davide Astori

Tra i giocatori bergamaschi in giro per l’Italia, ce n’è un altro che, gioca in difesa ed ha giocato a Cagliari, nello stesso periodo in cui militò Davide Astori: si tratta di Gabriele Perico, che proprio oggi compie 34 anni, che ai tempi della militanza nei sardi strinse un amicizia particolare proprio con Astori, che fondò assieme a Lorenzo Ariaudo (oggi al Frosinone) una pagina fan club dello stesso Perico, chiamata “il Pereg” (ora chiusa). La citazione è in questo link, citato come fonte anche da wikipedia. Oggi Perico gioca nel Livorno, in serie C, trasferitosi nella finestra invernale di calciomercato dalla Salernitana.

Ariaudo con i bergamaschi Perico, soprannominato “Pereg”, e Astori, ai tempi della loro militanza al Cagliari, in una foto presa dal profilo twitter del difensore. (dalla pagina facebook “citazioni improbabili di giocatori del Cagliari”)

Ma chi è Gabriele Perico? Nato a Bergamo l’11 marzo 1984, è figlio di Eugenio, ex difensore di Curno che militò con Atalanta, Ascoli (con la quale ha il record di giocatore con più presenze)e Cremonese, oltre che allenare le giovanili bergamasche, vincendo quattro scudetti con i Giovanissimi.

Eugenio Perico

Proprio nell’Atalanta fa la sua trafila nelle giovanili, poi nel 2003 viene mandato a “farsi le ossa” in C1 a Prato. Nel 2004 passa all’AlbinoLeffe, dove prova l’ebbrezza del debutto in serie B l’11 settembre, nel ko a Venezia. In due stagioni gioca solo otto gare il primo anno ed una sola il secondo, cosicchè nel gennaio 2006 viene dirottato a Monza in C1, dove resta anche nella stagione successiva. Nell’estate 2007 fa quindi il suo ritorno al’Albinoleffe, dove in tre stagioni gioca con regolarità, segnado anche 11 gol in totale, di cui il record stagionale di 6 nell’ultima stagione. Nell’estate 2010 passa così al Cagliari, dove fa il suo debutto in serie A il 22 settembre nella gara interna con la Sampdoria, finita 0-0. Resta quattro stagioni tutte da riserva, senza mai segnare. Nell’estate 2014 passa al Cesena, dove gioca la sua quinta e ultima stagione di fila in serie A, retrocedendo in serie B al termine della stagione. L’anno dopo è titolare, ed il 31 ottobre 2015 col Lanciano ritrova la gioia del gol, andando a segno per altre due volte. Nell’estate 2016 passa alla Salernitana, che lascia nel gennaio di quest’anno dopo 36 presenze ed un gol, prima di passare a Livorno. Nel 2003 ha vinto la Coppa Italia Primavera con l’Atalanta ed il campionato europeo in Liechtenstein con la nazionale Under 19 di Paolo Berrettini.

Tornando alla militanza di Perico a Cagliari, la sua amicizia con Astori, suo conterraneo, è ricordata anche da Alessandro Bastrini, ex giocatore cagliaritano ora alla Reggiana: in un blog cagliaritano ricorda: “Pochi mesi a Cagliari ma intensi. In quel periodo eravamo sempre insieme io, lui, Dessena e Perico. Ricordo una sorpresa per il mio compleanno quando lui e Dessena organizzarono una festa al ristorante e a mezzanotte, spente le luci, mi fecero trovare una torta. Persone fantastiche, ricordo le serate di Europa League a casa sua mangiando pizza e scherzando fra noi”.

Informazioni su diego80 (2265 Articoli)
Nato a San Giovanni Bianco il 15/9/80,attualmente disoccupato,nutre una buona passione per la musica e il calcio,in particolare per la Juventus
Contatto: WebsiteFacebook

Rispondi

UA-76292238-1
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: