ULTIM'ORA

La Formula 1 su Sky e le nostre telecronache di Mazzoni

La Rai ha sempre dato meno spazio alla Formula 1: da quest'anno solo una gara in diretta.

“Un cordiale saluto ed una buona domenica da Gianfranco Mazzoni ed Ivan Capelli”. E via, si partiva, con la squadra Rai: Mazzoni e Capelli in postazione cronaca, Ettore Giovannelli ai box, dal contributo tecnico di Giorgio Piola, all’ingegner Giancarlo Bruno, alle interviste di Stella Bruno, anche quelle più bizzarre (specialmente quelle a Nico Rosberg…). Domenica 25 marzo è scattato in Australia in Mondiale di Formula 1 2018, il Gran Premio delle grandi innovazioni: niente più “grid girls”, le ragazze che con l’ombrellino “proteggevano” i piloti prima del via, orari di gara modificati (i GP europei partiranno con un ora e 10 minuti di ritardo, escluso quello sulla nuova pista francese, ritardato solo do 10 minuti quelli asiatici ed americani con 10 minuti di ritardo), e soprattutto, niente più dirette sulla Rai: salvo eccezione per il GP d’Italia del 2 settembre che, come le gare della Nazionale italiana di calcio, resta un patrimonio del nostro Paese, e quindi merita di essere vista da tutti.

Da quest’anno tutto il circus della Formula 1 sarà in diretta ed in esclusiva su Sky: prove libere, prove ufficiali e gara, tutte andranno su un canale creato appositamente dall’emittente di Murdoch. Tutti i 21 GP saranno poi replicati sul canale in chiaro TV alle 21, e solo quattro G.P. saranno visti in chiaro, a fine stagione: oltre a Monza, saranno in diretta in chiaro i G.P. di USA (21 ottobre), Messico (28 ottobre) e Brasile (11 novembre). La Rai seguirà, assieme a Sky e TV8, solo il G.P. d’Italia del 2 settembre. Fino al 2020 solo gli abbonati Sky vivranno i brivido delle dirette della F1. Resteranno i grandi ricordi delle domeniche pomeriggio in diretta nell’epopea Schumacker nei trionfi in Ferrari (2000-2004), poi dal 2013 l’arrivo di Sky ha ridotto la disponibiità della Tv di stato, dimezzando le gare in diretta, fino alla rivoluzione firmata 2018. Dalla Rai, Sky ha ereditato il solo Ivan Capelli, e forse Giancarlo Bruno, che andranno su TV8. Dopo il mondiale di calcio senza Italia, la Rai perde pure la Formula 1, consolandosi con qualche diretta della prossima Champions League al mercoledì di una delle quattro italiane a rotazione.

Telecronisti italiani e diritti TV in Italia (da wikipedia)

In Italia, Mario Poltronieri per la Rai prese il posto di Piero Casucci nella stagione 1968 e commentò i gran premi fino alla stagione 1994, dapprima da solo e poi con il giornalista del Corriere della Sera Giancarlo Falletti, il progettista Enrico Benzingfino alla stagione 1978, quindi con il radiocronista della RTSI Sergio Noseda nel biennio 1979-1980, e infine con Ezio Zermiani, Gianfranco Palazzoli e Clay Regazzoni dal 1981 al 1994.

Ivan Capelli nel 1991 alla Leyton House. Una volta conclusa la carriera agonistica, dal 1998 Capelli commenta i GP di Formula 1 per la RAI insieme a Gianfranco Mazzoni.

Dal 1991 al 1995 la Rai e il gruppo Fininvest si spartirono i gran premi di ciascuna stagione (nel 1995, stagione con 17 gare, fu Italia 1 a trasmetterne 9); il commento della seconda fu affidato all’ex pilota di Formula 1 Andrea De Adamich e Guido Schittone. Il 1996 vide l’esclusiva della trasmissione dei gran premi interamente nelle mani di Fininvest/Mediaset. Dal 1997 si ritorna stabilmente in Rai con Gianfranco Mazzoni, già radiocronista di Tutto il calcio minuto per minuto, affiancato da Giorgio Piola, Gianfranco Palazzoli e René Arnoux(sostituito poi da Ivan Capelli). Le interviste sono curate ancora una volta da Ezio Zermiani insieme al poliglotta Ettore Giovannelli che dopo un anno di “tirocinio” lo sostituirà a partire dal 1999. Alla radio, infine, la Formula 1 venne seguita negli anni settanta da Arnaldo Verri per il Gr1 e da Everardo Dalla Noce per il Gr2; in seguito voce della F1 alla radio diventa Victor Balestrieri, al quale succede dapprima Emanuele Dotto, in seguito Gianfranco Mazzoni; con il passaggio di questi alla tv, dal 1997 Giulio Delfino diventa il radiocronista di questo celebre sport (oltre che del Motomondiale) su Rai Radio 1.

Sulla piattaforma satellitare TELE+ i gran premi sono stati commentati dal 1997 al 2002 da Paolo Leopizzi, affiancato da vari commentatori tecnici quali Ivan Capelli, poi passato alla Rai, Cesare Fiorio, Gabriele Tarquini, e l’ingegnere Mauro Forghieri. Nel 2003, con la chiusura di F1 Digital+, la pay tv italiana trasmette per un anno la Formula 1, affidando il commento per le gare a Lucio Rizzica e Gabriele Tarquini. Dal Gran Premio di Monaco 2007 e fino al termine della stagione 2009 Sky Sport ritorna a trasmettere prove libere, qualifiche e gare, seppure in modalità non esclusiva (qualifiche e gare erano comunque visibili in diretta anche in chiaro sulle reti Rai). Le telecronache furono affidate dapprima a Paolo Leopizzi, poi dal Gran Premio di Gran Bretagnaa Carlo Vanzini, mentre al commento tecnico si sono alternati Gabriele Tarquini, Giancarlo Minardi e Marc Gené (poi spalla tecnica di Antonio Lobato ad Antena 3).

Il 6 giugno 2012 Sky Italia acquisisce i diritti televisivi della Formula 1 e delle relative serie minori (GP2, GP3 e Porsche Supercup) per tre stagioni (con opzione di altri 2 anni) a partire dal 2013. Questo comporta la diretta in esclusiva di prove libere, qualifiche e gare di 10 dei 19 gran premi al momento in calendario, che andranno in onda anche sulle reti Rai seppure solo in differita. Per gli altri nove gran premi (compreso il Gran Premio d’Italia) prove libere, qualifiche e gara saranno trasmesse in diretta sia sui canali di Sky Italia che in chiaro sui canali Rai. La richiesta economica che Bernie Ecclestone aveva fatto alla Rai per rinnovare il contratto previsto dal Patto della Concordia è stata giudicata inaccettabile dal CdA di Viale Mazzini, che in seguito ha sborsato 100 mln per garantire la copertura in chiaro fino al 2017.

Un accordo simile è stato firmato nel 2011 in Gran Bretagna, della durata di 7 anni (2012-2018) con l’intera stagione in mano alla pay tv BSkyB e i diritti free (9 GP in diretta e i restanti 11 solo in differita) rimasti alla BBC; dal 2016 però subentra Channel 4. In questo caso però è stata la prima a volere la condivisione di essi. In Francia invece, dopo la lunga parentesi di TF1, il canale pay Canal+ ha acquisito i diritti per tre anni dal 2013, con la possibilità di diffondere in chiaro solo un magazine.

Dal 2018 Sky ha ottenuto l’esclusiva dei Gran Premi in Italia, con l’uscita di scena della Rai (la quale trasmetterà solo il Gran Premio d’Italia), la cui offerta per la trasmissione in chiaro è stata definitivamente rifiutata dalla FOM nel gennaio 2018; quattro gare saranno però trasmesse in diretta in chiaro anche sul canale TV8, di proprietà di Sky.

Calendario F1 2018: ORARI TV, DIRETTE (SKY, RAI e TV8) ED ESCLUSIVE (SKY)

Data         GP           LIBERE 1  LIBERE 2  LIBERE 3  Qualifiche Gara    Diretta TV*
25 Marzo     Australia     02:00     06:00     04:00      07:00    07:10   Sky
 8 Aprile    Bahrain       13:00     17:00     14:00      17:00    17:10   Sky
15 Aprile    Cina          04:00     08:00     05:00      08:00    08:10   Sky
29 Aprile    Azerbaijan    11:00     15:00     12:00      15:00    14:10   Sky
13 Maggio    Spagna        11:00     15:00     12:00      15:00    15:10   Sky
27 Maggio    Monaco        11:00     15:00     12:00      15:00    15:10   Sky
10 Giugno    Canada        16:00     20:00     17:00      20:00    20:10   Sky
24 Giugno    Francia       12:00     16:00     13:00      16:00    16:10   Sky
 1 Luglio    Austria       11:00     15:00     12:00      15:00    15:10   Sky 
 8 Luglio    G. Bretagna   11:00     15:00     12:00      15:00    15:10   Sky
22 Luglio    Germania      11:00     15:00     12:00      15:00    15:10   Sky 
29 Luglio    Ungheria      11:00     15:00     12:00      15:00    15:10   Sky 
26 Agosto    Belgio        11:00     15:00     12:00      15:00    15:10   Sky
 2 Settembre Italia        11:00     15:00     12:00      15:00    15:10   Sky, RAI, TV8
16 Settembre Singapore     10:30     14:30     12:00      15:00    14:10   Sky 
30 Settembre Russia        10:00     14:00     11:00      14:00    13:10   Sky
 7 Ottobre   Giappone      03:00     07:00     05:00      08:00    07:10   Sky 
21 Ottobre   USA           17:00     21:00     20:00      23:00    20:10   Sky e TV8
28 Ottobre   Messico       17:00     21:00     17:00      20:00    20:10   Sky e TV8
11 Novembre  Brasile       15:00     19:00     16:00      19:00    19:10   Sky e TV8
25 Novembre  Abu Dhabi     10:00     14:00     11:00      14:00    14:10   Sky
Informazioni su diego80 (2182 Articoli)
Nato a San Giovanni Bianco il 15/9/80,attualmente disoccupato,nutre una buona passione per la musica e il calcio,in particolare per la Juventus
Contatto: WebsiteFacebook

Rispondi

UA-76292238-1
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: