ULTIM'ORA

…e intanto nel 2017 gli Alphaville esistevano ancora

“Forever Young”, “Big in Japan”, “Sounds like a melody”. Basterebbero questi tre titoli, entrati nella storia della musica internazionale, per capire di chi stiamo parlando: infatti sono proprio gli Alphaville, questo gruppo tedesco che negli anni ’80, tra il 1984 ed il 1985 realizzò questi tre singoli. Sarebbe riduttivo pensare che il loro successo e la loro carriera sia circoscritta a quei tre singoli, tutti tratti dal loro primo album del 1984, “Forever Young”.  Gli Alphaville hanno realizzato otto album di inediti, l’ultimo risalente all’aprile dell’anno scorso, dopo 7 anni di silenzio con diversi cambi di formazione. Ad oggi, l’unico sempre rimasto dalla formazione originale è proprio il frontman Marian Gold. Anche wikipedia ha fermato la loro storia al 2016. Ripercorriamola.

 

Alphaville è un gruppo musicale di Münster (Germania) del genere synth pop/rock (con incursioni nella NDW) che raggiunse un notevole successo negli anni ottanta, grazie ad alcuni singoli entrati a pieno diritto nella storia della musica. I fondatori furono: Marian GoldBernhard Lloyd e Frank Mertens. All’inizio si chiamavano Forever Young, proprio come uno dei loro maggiori successi. Tra essi si ricordano anche Big in Japan e Sounds Like a Melody. Quest’ultimo, insieme a Forever Young, è stato in seguito oggetto di numerose cover

 

.

Storia

Gli inizi

Nel 1984 gli Alphaville realizzano il singolo di debutto, Big in Japan, inserito anche nell’album Forever Young, uscito nello stesso anno. Nel gennaio 1985 Frank Mertens lascia la band, e viene sostituito da Ricky Echolette.

Successi

I successivi due singoli, Sounds Like a Melody e Forever Young, sono dei veri successi della top 10 europea, mentre l’ultimo brano non riuscirà a scalare le classifiche statunitensi.

Mentre molte fonti indicavano che la popstar Laura Branigan stesse per realizzare una cover di Forever Young nel suo album Hold Me del 1985, gli Alphaville pubblicarono nuovamente il singolo negli USA, non conseguendo comunque molto successo. La versione di Laura Branigan, anche se pubblicizzata sulle copertine degli album americani, non fu invece pubblicata come singolo. La cantante statunitense, tuttavia, eseguirà quasi sempre il brano nei suoi concerti, fino alla sua prematura scomparsa nel 2004. Una terza pubblicazione del singolo avviene per promuovere la raccolta The Singles Collection. Rilanci internazionali sono: nel 1989, 1996 e nel 2001. Moltissime cover sono state realizzate su questi brani. Nel 2009 il famoso rapper Jay-Z fa uscire Young Forever una rielaborazione del brano realizzata con la collaborazione di Mr. Hudson.

Afternoons in Utopia

Nel 1986 fu realizzato il secondo album, Afternoons in Utopia e il primo singolo dell’anno, Dance with Me fu una grande hit internazionale, raggiungendo la 20aposizione in classifica in Francia, Norvegia, Svezia, Svizzera e Sudafrica e in 25a in Austria. Nel 1989 fu pubblicato l’album The Breathtaking Blue, che include i singoli Romeos Summer Rain e Misteries of love.

Il successivo album, Prostitute, fu realizzato il 24 agosto 1994. I singoli estratti furono Fools e The Impossible Dream

Nel 1996 Ricky Echolette lascia il gruppo. Nel 1997 fu pubblicato l’album Salvation. Nel 1999 furono realizzati Star Naked and Absolutely Live, un album e Forever Pop, un remix. Nel 2001 uscì il DVD Little America.

Progetti

  • Bernhard Lloyd non contribuisce all’album CrazyShow e poco dopo la pubblicazione, lascia ufficialmente il gruppo. La formazione diventa Marian Gold (voce), Martin Lister (tastiera), David Goodes (chitarra) Jakob Kiersch (batteria) Maya Kim (basso)
  • Gold ha realizzato 2 album da solista, So Long Celeste e United
  • Lloyd ha lavorato in un progetto chiamato Atlantic Popes con Max Holler, concretizzato in un cd da 13 tracce
  • Nel 1996, Frank Merters inizia un progetto intitolato Maestorm, poi abbandonato.
  • Nella prima parte del 2006, il gruppo australiano Youth Group realizza una cover di Forever Young, pezzo che raggiunse il primo posto nelle classifiche australiane e diventò popolare nella serie tv The O.C.
  • Il 4 dicembre del 2009 a Praga il gruppo festeggia il 25º anniversario con un grande concerto e una festa a seguire. All’evento era presente anche Bernhard Lloyd che già da qualche anno non fa più parte del gruppo
  • Nel 2010, in ottobre è uscito il singolo I die for you today che ha riscosso un buon successo piazzandosi al n. 15 nella top 100 tedesca, e il mese seguente l’album Catching rays on giant che è andato ancora meglio raggiungendo il n. 9 della top 100 album. Era dai tempi di Forever Young che un album degli Alphaville non aveva un tale successo di vendite. Tuttavia, nel resto d’Europa non ha avuto lo stesso successo, anche perché poco pubblicizzato.
  • Nel marzo 2011 il secondo singolo è Song for no one che non ottenne lo stesso successo del precedente
  • Il 26 gennaio 2013 e il 13 maggio 2016 sono stati ospiti del programma “I Migliori Anni” condotto da Carlo Conti su RAI UNO. Hanno cantato “Big In Japan” & “Forever Young”
  • Il 21 maggio 2014, il tastierista e compositore Martin Lister muore improvvisamente all’età di 52 anni. Il suo posto è stato preso dal giovane Carsten Brocker che ha esordito dal vivo nel concerto ad Alta in Norvegia.
  • Il 31 ottobre 2014 è uscita una raccolta in doppio CD delle versioni Maxi (12″) di tutti i singoli dal 1984 al 1990 con relativi B-side. Tutto questo con la collaborazione di Blank & Jones e il fondamentale ausilio di Bernhard Lloyd, che aveva custoditi gli “original master tape”. Le prime 1000 copie sono state autografate da Marian Gold e Bernhard Lloyd. La raccolta ha avuto un buon successo in Germania raggiungendo la posizione n. 26 della Chart tedesca
  • L’atteso nuovo album “Strange Attractor” è uscito il 07 aprile 2017 (prevista la versione in vinile) e sarà anticipato dal singolo “Heartbreak City”, uscito il 10 marzo

Formazione

Attuale

Ex componenti

  • Frank Mertens (vero nome Frank Sorgatz; Enger, 26 ottobre 1961)
  • Bernhard Lloyd (vero nome Bernhard Gößling; Enger, 6 giugno 1960)
  • Ricky Echolette (vero nome Wolfgang Neuhaus; Enger, 6 agosto 1960)
  • Martin Lister (tastiere, 1962 – 2014)

Gli Alphaville nel 2016.

Discografia

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Discografia degli Alphaville.

Album studio

I primi tre singoli furono successi mondiali tratti dal primo album.

Dall’album “Afternoon in utopia” del 1986 uscì questo successo

Dall’album “The Breakhkaring Blue del 1989 emerse in particolare questa.

Ed ora eccoli nel singolo pubblicato il 7 aprile 2017, molto diversi da come li abbiamo conosciuti.

Informazioni su diego80 (2182 Articoli)
Nato a San Giovanni Bianco il 15/9/80,attualmente disoccupato,nutre una buona passione per la musica e il calcio,in particolare per la Juventus
Contatto: WebsiteFacebook

Rispondi

UA-76292238-1
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: