ULTIM'ORA

Fienili

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

I Fienili sonouna contrada di Brembilla ormai quasi completamente disabitata, ma non per questo morta. Ci sono castagni bellissimi, ciliegi che in primavera si vestono di fiori bianchissimi e meravigliosi. C’è il vecchio e magico borgo, piccolo, minuscolo ma carico di storia e di ricordi.

Forse da tutte queste piante, da tutte queste solitudini, da questi abbandoni escono parole e poesie che nessuno sa leggere, perchè nessuno le ha mai scritte. Valentina però ci ha provato e ci ha mandato questi bellissimi versi :

Fienili

Sto qui appesa ad un filo come biancheria dimenticata
Sono la tempera blu scrostata del muro
La fila di coppi che s’affaccia dal ciglio del tetto
Aspettando il coraggio di buttarsi.
Foglia di vite sbattuta al muro,
Sto qui in attesa.
La ciliegia è ancora gialla, verrà forse qualcuno
Ma chi ha occhi non ha tempo,
chi ha tempo ha solo parole.

 

Vale 2018

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Rispondi

UA-76292238-1
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: