ULTIM'ORA

L’estate della Quadarella e la bellezza del nuoto

Ammetto che in questa estate 2018 piuttosto afosa prima che qualche temporale agostano ne spezzasse la morsa è stata trascorsa sportivamente tra i mondiali ed i botti di calciomercato, alle illusioni di Vettel che sta perdendo l’ennesimo mondiale in Formula 1, ad un Valentino Rossi sempre attivo sul fronte Motomondiale, tanto da ritrovarsi ancora miglior pilota italiano a 39 anni, non essendoci Olimpiadi da farci appassionare. Però oltre alle notizie sulla lanciatrice del disco Daisy Osakue che ha fatto notizia più per lo spiacevole incidente accorsogli ma, inutile dirlo, senza quel fatto probabilmente non l’avremmo mai presa in considerazione, facendo parte di uno sport  considerato piuttosto di nicchia (non certo per il colore della sua pelle, lei che è italianissima).

Così, a distogliere un po’ l’attenzione dai nostri sogni e certezze sotto l’ombrellone, ad otto giorni dal ritorno della serie A, ci ha pensato una giovane nuotatrice romana di neanche 20 anni (li compirà a dicembre), Simona Quadarella: negli Europei di nuoto, a Glasgow, in Scozia, l’Italia sta facendo incetta di medaglie, e tre d’oro (la metà di quelle vinte finora dai nostri atleti) sono le sue, vinte in tre diverse categorie di stile libero: 400, 800 e 1.500.

 

Naturalmente, leggendo da wikipedia, la Quadarella, nata una settimana prima di Natale 1998, non è certo nuova a queste imprese: Glasgow l’ha solo lanciata, ma :

medaglia di bronzo nei 1500 m stile libero ai Campionati mondiali di Budapest 2017; medaglia d’oro nei 1500 m stile libero ai Campionati mondiali giovanili di Singapore 2015.

È bicampionessa e detentrice dei relativi record della manifestazione sulle distanze degli 800 m e dei 1500 m stile libero conseguiti all’Universiade di Taipei 2017.[1]

È la prima nuotatrice italiana ad aver vinto una medaglia d’oro ai Giochi olimpici giovanili estivi di Nanchino 2014 negli 800 m stile libero.[2]

È bicampionessa ai Campionati europei giovanili di nuoto di Dordrecht 2014 negli 800 m e nei 1500 stile libero.

Le sue gare sono gli 800 m e i 1500 m stile libero ma anche i 200 m e i 400 m stile libero, e i 400 m misti.

È tesserata per il Gruppo Sportivo Fiamme Rosse[3]/Circolo Canottieri Aniene ed è allenata dall’ex nuotatore olimpico Christian Minotti.

È iscritta all’Unione Nazionale Veterani dello Sport (UNVS) in qualità di Socia – Agonista.[4]

 

Quindi che dire? Una nuova giovane promessa in uno sport che ha lanciato stelle come la neo 30enne Federica Pellegrini ed Alessia Filippi, tra le donne.

Per chiudere, una bella copia da wiki del suo ” medagliere” finora. Impressionante.

Palmarès
Mondiali001
Europei300
Europei in vasca corta001
Giochi del Mediterraneo200
Universiadi200
Giochi olimpici giovanili100
Mondiali giovanili110
Europei giovanili200
Campionati italiani1341
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 9 Agosto 2018

 

E pare che il bello deve ancora finire..dopotutto a 20 anni non può essere solo che l’inizio…..

Informazioni su diego80 (2317 Articoli)
Nato a San Giovanni Bianco il 15/9/80,attualmente disoccupato,nutre una buona passione per la musica e il calcio,in particolare per la Juventus
Contatto: WebsiteFacebook

Rispondi

UA-76292238-1
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: